Nuoro. Sit-in di solidarietà davanti al tribunale per il rapper Bakis Beks

Franceschino Nieddu

Nuoro. Sit-in di solidarietà davanti al tribunale per il rapper Bakis Beks

sabato 11 Giugno 2022 - 16:07
Nuoro. Sit-in di solidarietà davanti al tribunale per il rapper Bakis Beks

Si svolgerà lunedì 13 alle 9,00 di fronte al Tribunale di Nuoro un sit-in di solidarietà per il rapper Bakis Beks a processo per oltraggio.

A essere  incriminati alcuni versi  di “Messaggio”   canzone di protesta che riporta le storiche rivendicazioni contro la presenza dei poligoni militari in Sardegna.

L’artista durante l’esibizione del  8 settembre 2018  nello spiazzo esterno davanti all’Exmè  li ha cantati accompagnandoli  con il dito medio alzato.  Il tutto è stato considerato offensivo contro le Forze dell’Ordine ed è partita la denuncia.

Bakis Beks  non sarà solo: il tam tam sui social da parte di  Libertade e Spazio Antifascista di Nuoro è partito affinché lunedì ci siano tante persone a dare solidarietà all’artista.

«Ad essere incriminata – dicono le associazioni – sarebbe anche “la coreografia″, la gestualità, definita comune espressione di denuncia degli artisti rap».

I firmatari del comunicato  denunciano che  questo sarebbe un processo alla libertà di espressione e dell’arte mentre a  detta degli inquirenti, che erano presenti al concerto  quelle parole e i gesti rappresentano un oltraggio alle forze dell’Ordine.

F.Nieddu

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta