venerdì 3 luglio 2020, Aggiornato alle 16:20
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Rapine ai portavalori. Sequestrati armi, automezzi e droga: nove persone denunciate

Rapine ai portavalori. Sequestrati armi, automezzi e droga: nove persone denunciate

 

Nove perquisizioni sono state eseguite nella mattinata di ieri nei confronti di altrettante persone che, a vario titolo, sono state denunciate a piede libero per ricettazione, traffico di sostanze stupefacenti, detenzione di armi da guerra e associazione per delinquere finalizzata alle rapine ai porta valori in obiettivi dislocati in diversi Comuni delle Province di Nuoro e Sassari.

L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei, è stata messa in campo dai Carabinieri della Compagnia di Lanusei, insieme al personale del Comando Provinciale di Nuoro, della Compagnia di Bono, del 10° Nucleo Elicotteri di Olbia, dello Squadrone Cacciatori Carabinieri e unità cinofile di Abbasanta. 100 gli uomini impiegati, 40 automezzi e 1 elicottero che oltre a fornire il necessario supporto aereo ha garantito un’ulteriore cornice di sicurezza per le unità a terra.

Nel corso dell’attività d’indagine era già stato rinvenuto: un trattore agricolo sprovvisto di targhe, oggetto di furto commesso nel maggio 2018 ad Oristano, verosimilmente da utilizzare come blocco stradale in una rapina ai furgoni porta valori; bossoli marca G.F.L. cal. 7,65; gr. 500 di marijuana; una pistola mitragliatrice UZI con matricola abrasa e relativo serbatoio; numerose foto trappole. L’arma sequestrata sarà inviata al RIS di Cagliari per accertarne l’utilizzo in altri fatti delittuosi.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!