lunedì 20 maggio 2019, Aggiornato alle 17:05
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > A Nuoro anziani e malati fanno le vacanze grazie all'UNITALSI

A Nuoro anziani e malati fanno le vacanze grazie all'UNITALSI

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Il logo UNITALSI

Il logo UNITALSI

Il soggiorno estivo sull’Ortobene dal 1989 dona sollievo e amore a chi sta male

Dal 1989 i volontari dell’UNITALSI organizzano il soggiorno estivo per anziani e ammalati presso la Casa del Vescovo sul Monte Ortobene. Anche quest’anno dal 10 al 19 agosto la struttura si trasforma in un Hotel a quattro stelle con Damine e Barellieri (così si chiamano i volontari dell’associazione) che con spirito di servizio si dedicano agli ospiti, mettendo a disposizione il loro tempo e le loro energie. Ma l’amore fa miracoli e trasforma la struttura ormai vetusta e la rende accogliente e confortevole.

Il soggiorno estivo rappresenta per gli ospiti, che lasciano le comodità della loro casa, un momento atteso e desiderato: la compagnia affettuosa, divertente e serena dei volontari, il fresco del Monte Ortobene, la cucina gustosa e saporita, l’assistenza puntuale e impeccabile, garantita anche dalla presenza di personale infermieristico, sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono questo importante appuntamento. Non mancano i momenti di spiritualità vissuti e condivisi intensamente.

Il soggiorno è anche un’occasione privilegiata di apertura al territorio, la Casa del Vescovo diventa per dieci giorni, meta di parenti e amici che toccano con mano il clima di integrazione e di amorevole cura che circonda i loro cari. Ogni anno si può inoltre contare sulla compagnia di persone esterne all’associazione che salgono ad animare i pomeriggi e le serate degli ospiti.

Il gruppo musicale “Frammenti anni ‘60” che fa cantare e ballare o i gruppi folkloristici che fanno rivivere le tradizioni del nostro territorio. Quest’anno hanno dato un importante contributo anche Domenico Ruiu che ha reso fiabeschi i suoi racconti e le sue avventure immerso nella meravigliosa natura circostante; Franco Ruiu che con le sue fotografie ha raccontato di feste, di usi e costumi della nostra terra. Attesa presenza è anche quella dei giocatori della Nuorese, i giovani calciatori portano grande entusiasmo ed esaltano gli animi degli ospiti, soprattutto di alcuni SUPER tifosi.

A coordinare le attività ci sono i veterani che, imperterriti, continuano a trasmettere ai meno anziani conoscenze, competenze e passione ma ci sono anche tanti giovani ragazzi sui quali si ripone la speranza che diventa certezza, laddove la loro presenza è garanzia di continuità.

S. Chisu © Tutti i diritti riservati

 

 

Lascia un commento