Alluvione nelle Marche: senza esito le ricerche dei dispersi, tra cui un bimbo di origini sarde

Nuovo

Alluvione nelle Marche: senza esito le ricerche dei dispersi, tra cui un bimbo di origini sarde

sabato 17 Settembre 2022 - 07:55
Alluvione nelle Marche: senza esito le ricerche dei dispersi, tra cui un bimbo di origini sarde

Proseguono senza sosta nel Senigalliese (Ancona), e sono continuate tutta la notte, le ricerche delle tre persone che ancora risultano disperse (Mattia, 8 anni, la 56enne Brunella Chiù e un uomo di Arcevia).

Il piccolo Mattia, otto anni, è figlio di Silvia Mereu, quarantenne, figlia di di una famiglia originaria di Urzulei e farmacista nel piccolo paese di Barbara, dove, nella serata di giovedì, si è vista strappare dalle braccia il piccolo dalle furia dell’acqua mentre infuriava un temporale.

In particolare nella zona di Barbara-Castelleone di Suasa dopo il maltempo e le esondazioni che hanno causato dieci morti. Al momento, secondo le prime informazioni, non vi sarebbero novità da ieri sera: vigili del fuoco – che provengono anche da Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Abruzzo – protezione civile e altri soccorritori sono al lavoro incessantemente anche per fornire aiuti a sfollati e persone che hanno subito danni o hanno avuto case inagibili a causa dell’acqua e del fango. Starebbe invece tornando parzialmente attivo il servizio idrico all’interno di case e attività che era stato interrotto in varie zone da ieri mattina.

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta