Il Comune di Nuoro riduce il tempo di pagamento dei fornitori: cinque giorni al massimo

Sonia

Il Comune di Nuoro riduce il tempo di pagamento dei fornitori: cinque giorni al massimo

giovedì 20 Gennaio 2022 - 16:04
Il Comune di Nuoro riduce il tempo di pagamento dei fornitori: cinque giorni al massimo

Il Comune di Nuoro (foto S.Novellu)

Come ogni inizio dell’anno, gli uffici del Comune di Nuoro forniscono i dati relativi alla tempestività dei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione.

Il dato annuale viene ricavato dalla media di quelli relativi ai 4 trimestri dell’anno ed è definito tecnicamente “indicatore di tempestività dei pagamenti”, ossia quanto tempo impiega la pubblica amministrazione per pagare le fatture ai fornitori.

Il 2021 ha segnato un ulteriore miglioramento di questo indice che si è assestato a 9,75 giorni, con un particolare miglioramento nell’ultimo trimestre in cui l’amministrazione ha impiegato mediamente 5 giorni per pagare le fatture. Un ottimo risultato che rappresenta una valida cartina di tornasole sullo stato dei conti pubblici e sull’efficienza degli uffici del settore finanziario. Il dato del 2020 segnava 17,25 giorni.

«Non posso che esprimere grande soddisfazione per questo nuovo miglioramento sulla tempestività dei pagamenti – ha dichiarato il sindaco Andrea Soddu – in un periodo come questo, caratterizzato dall’emergenza sanitaria, è un risultato tutt’altro che scontato ma siamo contenti di aver tenuto alto il nostro standard, è un importante segnale di vicinanza alle aziende che collaborano con la pubblica amministrazione in un momento così difficile. Al momento del nostro insediamento impiegavamo mediamente oltre 3 mesi per evadere le nostre fatture mentre oggi siamo sotto i 10 giorni, questo dato fotografa molto bene il nostro operato e dà il giusto riconoscimento al lavoro dell’assessora al bilancio Rachele Piras e degli uffici del settore finanziario che ringrazio sentitamente».

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta