Comunali 2021: Eugenio Zoffili: ” “La Lega cresce con nuovi eletti”

Sonia

Comunali 2021: Eugenio Zoffili: ” “La Lega cresce con nuovi eletti”

martedì 12 Ottobre 2021 - 15:04
Comunali 2021: Eugenio Zoffili: ” “La Lega cresce con nuovi eletti”

«Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti in questa tornata elettorale in Sardegna, dove abbiamo aumentato il numero di consiglieri comunali leghisti e di sindaci eletti con il sostegno della Lega. A Olbia, dove siamo stati determinanti per la vittoria di Settimo Nizzi, la Lega entrerà per la prima volta in consiglio comunale con Vanni Sanna. Lega presente anche a Carbonia, dove entra in consiglio comunale Monica Atzori, segretario della sezione cittadina. Anche in questo caso si tratta di un primato senza precedenti, che ci fa guardare con ottimismo al futuro. Come ho detto a tutti i candidati, il nostro lavoro non si ferma il giorno delle elezioni, perché la nostra forza è la capacità di essere sempre tra la gente». Lo afferma Eugenio Zoffili dopo le elezioni comunali in Sardegna: «Un impegno che i cittadini sanno riconoscere, come dimostra il risultato di Capoterra dove il candidato sindaco sostenuto dalla Lega, Beniamino Garau, va al ballottaggio con ottime possibilità di vittoria. In molti altri comuni sono stati eletti sindaci della Lega, come a Bonarcado dove è diventata sindaco il nostro consigliere regionale Annalisa Mele, oppure rappresentanti di liste civiche che avevano il nostro sostegno, con l’elezione a consiglieri di nostri simpatizzanti e tesserati. Credo che gli elettori sardi, che ringrazio di cuore assieme ai nostri candidati, abbiano mandato un messaggio inequivocabile a chi sperava di utilizzare queste amministrative per attaccare Salvini e il governo regionale. La Lega, come tutto il centrodestra, continua a crescere in Sardegna grazie all’impegno di Matteo Salvini, dei nostri militanti e al buongoverno della giunta regionale, dove sono sempre più fiero del contributo dei nostri tre assessori leghisti».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta