La vecchia Nuoro che cade a pezzi: nuovo crollo a Santu Predu

Nuovo

La vecchia Nuoro che cade a pezzi: nuovo crollo a Santu Predu

martedì 04 Maggio 2021 - 09:08
La vecchia Nuoro che cade a pezzi: nuovo crollo a Santu Predu

Una veduta dell'edificio interessato dal crollo

Ormai non si contano più gli episodi di sgretolamento del patrimonio architettonico storico nuorese. E in questo film, il rione di Santu Predu continua a essere la location centrale.

L’ultimo cedimento in ordine di tempo risale a poche settimane fa, quando durante la notte un’ampia porzione di intonaco si è staccata dalla facciata di un palazzotto prospiciente il cortile della casa natale del senatore Chironi (APPROFONDISCI). Vi si è posto rimedio? No. L’area continua a essere transennata così come nella maggior parte degli episodi precedenti, a parte i casi in cui il crollo ha interessato l’intero edificio e, gioco forza, si è reso necessario intervenire in forze per la rimozione delle macerie (APPROFONDISCI), e quelli in cui si è intervenuti per una demolizione forzata (APPROFONDISCI).

Pachi giorni fa, a due passi da un’altro luogo simbolo di Nuoro, la casa natale di Grazia Deledda, un forte boato ha annunciato il crollo del tetto di una vecchia casa su due piani abbandonata.

E la cosa più deplorevole è che tutto questo continua ad avvenire nell’indifferenza più totale di tutti.

© Tutti i diritti riservati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta