Assalto alla zona bianca. Dopo Sant’Antioco blindate anche Bauladu, Girasole, Macomer, Scano di Montiferro, Villanovaforru

Nuovo

Assalto alla zona bianca. Dopo Sant’Antioco blindate anche Bauladu, Girasole, Macomer, Scano di Montiferro, Villanovaforru

mercoledì 17 Marzo 2021 - 21:41
Assalto alla zona bianca. Dopo Sant’Antioco blindate anche Bauladu, Girasole, Macomer, Scano di Montiferro, Villanovaforru

Scano Montiferro, piazza Ragina Elena (© foto S.Novellu)

L’esempio di Sant’Antioco (APPROFONDISCI) è stato seguito da altri sardi che hanno deciso di bloccare l’arrivo di turisti nelle seconde case (APPROFONDISCI).

Diverse amministrazioni comunali legate alla Corona de Logu, l’assemblea degli amministratori locali indipendentisti sardi., hanno emanato ordinanze che impediscono l’ingresso dei non residenti in Sardegna nelle seconde case sparse nel territorio: in particolare Bauladu, Girasole, Macomer, Scano di Montiferro, Villanovaforru.

In quest’ultimo comune il provvedimento scatta il 23 marzo e resterà in vigore per i successivi 14 giorni fatti salvi i casi di comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute ovvero per ricongiungimenti familiari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta