sabato 4 luglio 2020, Aggiornato alle 18:43
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Coronavirus. Il sindaco Soddu: ” ecco le regole da rispettare per la salute pubblica”

Coronavirus. Il sindaco Soddu: ” ecco le regole da rispettare per la salute pubblica”

Il sindaco Andrea Soddu (foto S.Novellu)
Il sindaco Andrea Soddu (foto S.Novellu)

Il sindaco Andrea Soddu ha diffuso un comunicato stampa contente una serie di regole e raccomandazioni per la salute di tutta la nostra comunità da rispettare senza creare allarmismi per l’emergenza Coronavirus.

Ecco il testo pubblicato integralmente.

«Il Decreto della Presidenza dei Ministri del 4 marzo 2020, ci invita sostanzialmente ad attuare delle semplici precauzioni e a fare attenzione ad alcuni comportamenti che fanno parte delle nostre abitudini quotidiane, al fine di limitare al massimo i rischi. Nella maggior parte dei casi si tratta di cose che già facciamo, che rientrano nella cura del nostra salute e della nostra igiene personale.

Altre misure contenute nel decreto invece riguardano la vita pubblica e il nostro vivere nella comunità. Tra questi aspetti vi è la fruizione dei servizi somministrati per il tramite degli uffici pubblici come quelli erogati per il tramite del Comune.

Per quanto riguarda la nostra amministrazione, riteniamo sia nostro interesse primario tutelare la salute dei cittadini e del personale dipendente senza far venire meno la qualità dei servizi che il nostro ente eroga ogni giorno.

Per questo mi è caro informarvi che il Comune di Nuoro continuerà a lavorare a pieno ritmo per garantire costantemente tutti i servizi durante gli orari di ufficio.

In qualità di Sindaco, primo responsabile della salute pubblica nel nostro territorio, in applicazione a quanto contenuto nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su richiamato, mi è gradito darvi qualche consiglio affinché tutti insieme possiamo tutelare la salute della nostra comunità.

In particolare: vi invito a recarvi presso gli uffici comunali solo quando è strettamente necessario. Negli altri casi suggerisco di contattare il personale dipendente via telefono o posta elettronica. Sul sito istituzionale dell’ente sono in evidenza e facilmente rintracciabili le voci che rimandano alla rubrica telefonica dei dipendenti, divisi per Settore o selezionabili tramite motore di ricerca, e all’indirizzario completo della posta elettronica».

Lascia un commento

error: Content is protected !!