sabato 15 agosto 2020, Aggiornato alle 8:16
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Emergenza Coronavirus. Secondo caso in Sardegna: è un docente cagliaritano

Emergenza Coronavirus. Secondo caso in Sardegna: è un docente cagliaritano

 

Dopo la conferma della positività dell’imprenditore cagliaritano (APPROFONDISCI QUÌ), giunta poche ore fa dall’Istituto Superiore di Sanità, c’è un secondo caso di Coronavirus in Sardegna.

Si tratta – secondo quanto informa la Regione Sardegna – di un docente di agraria cagliaritano, che nei giorni scorsi ha partecipato ad un congresso a Udine, subito dopo il quale si è riscontrato un caso di positività al virus. Immediatamente, l’Unità di crisi della Regione ha attivato tutte le misure di prevenzione e controllo previste dai protocolli regionali e nazionali.

Il paziente è stato contattato dalla centrale operativa del 118 di Sassari in quanto partecipante qualche giorno fa ad un congresso a Udine. L’uomo è in buone condizioni e si trova in quarantena volontaria a casa: la situazione è monitorata costantemente dai sanitari e sono attive tutte le misure per garantire la sicurezza e la salute dei cittadini.

La conferma della diagnosi dovrà essere, tuttavia, accertata a seguito dell’analisi del tampone da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

È sempre ricoverato all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari l’imprenditore 42enne, il primo caso in Sardegna: le sue condizioni sono stazionarie.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

error: