giovedì 5 dicembre 2019, Aggiornato alle 18:26
Home > APPUNTAMENTI > All’aeroporto di Olbia tavoli tematici su sport e cultura con manager di alto livello

All’aeroporto di Olbia tavoli tematici su sport e cultura con manager di alto livello

 

Il prossimo 29 Novembre nell’aula magna dell’aeroporto di Olbia si svolgerà l’evento dedicato a sport e cultura, ideato e organizzato dalla Geasar Spa insieme all’assessorato Regionale del Turismo, Commercio e Artigianato, all’interno della seconda edizione del Programma Sardinia Tourism Call2Action.

Sardinia Tourism Call2Action è il programma di costruzione di una nuova cultura turistica che dal 2017 è un punto di riferimento per addetti ai lavori, studenti, amministrazioni pubbliche e appassionati di turismo in generale. Anche in questa edizione C2A declinerà un’offerta culturale di primissimo piano, avvalendosi della preziosa collaborazione del coordinatore scientifico Josep Ejarque, offrendo preziosi  momenti di approfondimento che mirano a delineare le nuove frontiere della promozione turistica e territoriale della Sardegna cercando di coniugare in modo intelligente e innovativo i temi Turismo-Sport-Cultura. Tanti gli opsiti che parteciperanno ai tavoli dalla dottoressa Alessandra Sensini, Vice Presidente del Coni, medaglia d’oro Olimpica a Sidney e ben 4 volte vincitrice del titolo mondiale di windsurf; a Stefano Sardara, presidente della Dinamo Basket, che con il suo palmares fatto da 2 Coppe Italia, uno Scudetto, due Supercoppe e una Europe Cup, è sempre più l’ambasciatore sportivo dell’Isola.

Altri contributi di altissimo profilo giungeranno dalla Brand Manager della Juventus, dal Direttore di Umbria Jazz, dal Direttore dell’Agenzia Turistica di Valencia, solo per citarne alcuni.

Nel programma, come consuetudine sono inseriti anche i moduli della C2A Academy:

  • il consueto approfondimento sui dati turistici offerto del prof. Antonio Usai, docente di Digital Marketing e Marketing Strategico, nelle Università di Sassari ed Olbia;
  • il focus sul Mercato Austriaco, proposto dal prof. Ejarque, che definirà lo stato dell’arte della triade Turismo-Sport-Cultura;
  • il modulo di approfondimento della comunicazione digitale, sviluppato dal social network specialist Gianluigi Tiddia @insopportabile;

Sono inoltre previste 2 tavole rotonde pomeridiane di grande interesse, che metteranno a confronto esperienze variegate, coinvolgendo operatori, managers, politici e sindacalisti per fare network e generare roadmaps operative di sintesi.

Di particolare interesse la Mostra “Finestre di Sardegna”, che sarà inaugurata nell’Art-Port Gallery, al mezzanino dell’aerostazione, e che si avvale delle collaborazioni di Corrado Conca e di Sandro Salerno.

Il Programma Sardinia Tourism Call2Action sarà completato nelle giornate del 30 novembre e 1 dicembre con l’educational tour sviluppato in collaborazione con Rete M.i.c.e. Sardegna dedicato a tour operators e giornalisti internazionali.

 

Lascia un commento