martedì 12 novembre 2019, Aggiornato alle 18:31
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > A Nuoro tutti uniti per difendere la Motorizzazione: presidio davanti ai cancelli

A Nuoro tutti uniti per difendere la Motorizzazione: presidio davanti ai cancelli

Presidio davanti ai cancelli della Motorizzazione
Presidio davanti ai cancelli della Motorizzazione

 

Presidio dei Cittadini, operatori e politici davanti ai cancelli  per difendere un servizio essenziale per l’intera comunità.

Presidio davanti ai cancelli della Motorizzazione Civile

Presidio davanti ai cancelli della Motorizzazione Civile

Si è svolta questa mattina, alle, 9 davanti alla Motorizzazione di Prato Sardo la manifestazione promossa ed organizzata  dai consiglieri di “Italia in comune” (Michele Siotto, Marilena Rojch e Giovanna Zedde) , il sindaco Andrea Soddu, l’assessore alle Attività produttive Eleonora Angheleddu, il consigliere comunale Città in Comune Francesco Fadda e il presidente del Consiglio comunale Fabrizio Beccu,  contro lo smantellamento progressivo di tutti i servizi.

Le Istituzioni con la presenza degli operatori di scuole guide e degli autotrasportatori hanno denunciato la crisi profonda del presidio che nel corso di 6 anni ha visto una riduzione del personale da 29 a 2 unità con il conseguente rallentamento di un servizio essenziale per più di 100.000 persone tra Nuoro e l’Ogliastra.

Nel mese di luglio sono stati bloccati gli esami per la patente di guida, ora ripristinati con un servizio di 2 giorni a settimana, mentre le revisioni di alcuni mezzi pesanti sono state rinviate addirittura al 2020.

Dalle 10 è previsto un incontro in Provincia con gli organi Regionali e i servizi interessati per una risoluzione duratura ed efficace del problema; infatti, per il momento è in corso una soluzione “tampone” che prevede un rafforzamento del personale con 2 impiegati e due ingegneri.

Prima del vertice gli amministratori comunali hanno effettuato un sopralluogo a porte chiuse all’interno  dell’edificio per verificarne i problemi strutturali  come ad esempio le perdite d’acqua accertate in questi giorni.

Lo smantellamento dei servizi offerti dalla Motorizzazione di Nuoro fa parte di un piano di tagli più ampio ed a livello nazionale; è un’operazione sistematica che verrà applicata a tutto il territorio regionale.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento