mercoledì 20 novembre 2019, Aggiornato alle 19:19
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro: “in sordina la Maggioranza approva il Consuntivo 2018”

Nuoro: “in sordina la Maggioranza approva il Consuntivo 2018”

Il Comune di Nuoro (foto S.Novellu)
Il Comune di Nuoro (foto S.Novellu)

 

«In sordina la Maggioranza ha approvato il Consuntivo 2018 con il solo voto del consigliere di “Minoranza” del PD Fabrizio Satta che gli fa da stampella» è l’accusa che lancia l’Opposizione per quanto riguarda la seduta lampo che si è tenuta nella mattinata di oggi. La prima convocazione, infatti, è stata fissata per le 8.00 e mentre i consiglieri della Giunta Soddu erano tutti presenti, della Minoranza c’erano solo Alessandro Bianchi, Nicola Porcu, Paolo Fadda e Peppe Montesu, il quale, ha chiesto una sospensione per far in modo che anche gli altri della compagine consiliare arrivassero per partecipare: sospensione, che, ovviamente, è stata negata. «È stata fatta l’ennesima violazione nei nostri confronti» dichiara Montesu che prosegue: «non ci è stato dato il tempo di valutare il documento contabile e mai fino ad ora un ordine del giorno era stato approvato in prima convocazione».

Sulle anomalie e le criticità del bilancio l’Opposizione ha convocato una conferenza stampa per questo mercoledì alle 11.00 nella sala di rappresentanza del Palazzo Civico. Tra i punti approvati anche il riconoscimento dei debiti fuori bilancio e la surroga del consigliere Tore Sulas sostituito da Franca Rosa Contu del PD.

 

Lascia un commento