martedì 15 ottobre 2019, Aggiornato alle 12:52
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Si scaldano i motori per la nona edizione dello Slalom Città di Nuoro

Si scaldano i motori per la nona edizione dello Slalom Città di Nuoro

È stata presentata stamattina in sala di rappresentanza la nona edizione dello Slalom Città Nuoro, gara automobilistica valevole per la Coppa Italia che si terrà lungo i tornanti del Monte Ortobene nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 settembre.

Alla conferenza erano presenti il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, il presidente della Mediterranean team Mauro Nivola e il giudice di gara Ninni Spoto.

Il primo cittadino nel ringraziare per l’impegno e la costanza gli organizzatori si è già proiettato verso il futuro di una manifestazione che fa parte della tradizione nuorese degli sport a motori: «Il sogno è quello di poter vedere a breve gare con macchine che inquinano sempre meno, in linea con l’evoluzione dei nuovi motori sempre meno impattanti. Stiamo lavorando per riportare la nostra città ai fasti di un tempo»

Mauro Nivola sposa il pensiero del sindaco  «siamo ancora in una fase embrionale sull’utilizzo di energie alternative ma il nostro intento, che è lo stesso della FIA, è quello di andare verso gare sempre meno impattanti».

La manifestazione di questo weekend coinvolgerà oltre 70 equipaggi, 68 per ora gli iscritti ma  entro stasera ci saranno le ultime adesioni.

«Dal punto di vista agonistico posso dire che il circuito è tra i migliori della Sardegna, in lizza per poter entrare a far parte del campionato italiano assoluto. La macchina organizzativa è pronta e conta di 60 ufficiali di gara, 10 cronometristi, servizio prevenzione garantito da Protezione Civile, Vigili del Fuoco e 3 unità mobili di rianimazione» precisa Nivola.

La Partenza  èun chilometro dopo la chiesa della Solitudine e arrivo nei pressi della colonia di Solotti. Il pomeriggio di sabato sarà dedicato alle verifiche sportive e tecniche; mentre domenica alle 10.30 inizia la ricognizione, un’ora più tardi la partenza della prima delle 3 manche, per il piazzamento finale farà fede il miglior tempo di ciascun pilota nei 3 tentativi, alle 17.30 la premiazione presso la piazza della Solitudine.

Lascia un commento