Nuoro. Il Duo Perfetto ripercorre la storia della "Madonna di Bonaria" e Buenos Aires in un concerto

sabato 15 giugno 2019, Aggiornato alle 15:57
Home > APPUNTAMENTI > Nuoro. Il Duo Perfetto ripercorre la storia della “Madonna di Bonaria” e Buenos Aires in un concerto

Nuoro. Il Duo Perfetto ripercorre la storia della “Madonna di Bonaria” e Buenos Aires in un concerto

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

C’è una storia, cominciata poco più di 480 anni fa, che parte dal santuario di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari per finire a Buenos Aires.

Il 3 febbraio 1536 il conquistador spagnolo Pedro de Mendoza, condusse una spedizione per esplorare e colonizzare i territori attorno al Mar de la Plata, nell’America del sud, fondò un villaggio al quale diede il nome di Puerto de Nuestra Señora de los Buenos Aires. Era, infatti, particolarmente devoto alla protettrice della Sardegna e dei marinai; la scelta di questo lungo nome, usualmente abbreviato in Buenos Aires, fu fortemente caldeggiata anche dai marinai sardi che lo accompagnavano. In tempi moderni, nella capitale argentina fu eretta una grande basilica dedicata alla Vergine. Nel 1970 fu poi sancito il gemellaggio Cagliari-Buenos Aires alla presenza del Papa Paolo VI e di numerosi pellegrini. Buenos Aires inviò una delegazione ufficiale guidata dagli ambasciatori argentini presso la Santa Sede e il Governo italiano.

Il Duo Perfetto, con questo progetto, vuole ripercorrere musicalmente e spiegare la storia del viaggio di Mendoza con l’esecuzione di brani di autori legati a Spagna, Sardegna e Buenos Aires. Il Concerto (organizzato dalla Lute) è in programma per lunedì prossimo 27 maggio alle 19 nella sede di Bocheteatro in via Trieste 48

Gli artisti

“Il loro nome è Duo Perfetto, dalla felice assonanza del cognome di lei, Robert Witt al violoncello e Clorinda Perfetto al pianoforte. Due giovani musicisti di grande professionalità e impegno.  Quella del Duo Perfetto è un’armonia di violoncello e pianoforte assolutamente sorprendente che scaturisce dall’incontro di una coppia di artisti musicalmente simili, formatisi attraverso percorsi differenti: hanno un repertorio che spazia dalle forme compositive più classiche a quelle più innovative d’ispirazione jazzistica. Il Duo Perfetto ha vinto il Primo Premio assoluto per la sezione “chamber music” al concorso Tim, superando le preselezioni nelle diverse capitali del mondo. Ospite di manifestazioni importanti e trasmissioni radiofoniche RAI, il Duo ha al suo attivo due CD.” (Da un articolo di Bruna Alasia per Articolo 21)

Programma sardo-argentino “Da Bonaria a Buenos aires”

C. Cassadò Requiebros E. Granados Intermezzo E. Granados Danza Andalusa

E. Porrino Il canto dello schiavo G. Rachel No potho reposare J. Bragato Tango

A. Piazzola Escualo A. Marquez Danzon A. Piazzolla Oblivion

P. Iturralde Pequena Czarda

Lascia un commento