45enne in manette dopo l'evasione e la fuga a un posto di blocco

giovedì 20 giugno 2019, Aggiornato alle 11:16
Home > BARONIA > 45enne in manette dopo l’evasione e la fuga a un posto di blocco

45enne in manette dopo l’evasione e la fuga a un posto di blocco

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Un arresto dei Carabinieri

 

Riconosciuto dai Carabinieri a un posto di blocco, vistosi intimare l’alt ha premuto sull’acceleratore della propria auto fuggendo in direzione dell’ingresso per la 131 dDCN.

L’episodio di è verificato nei pressi dalla frazione di “Tanaunella”.

Scattato l’inseguimento, dopo qualche chilometro i militari hanno deciso di desistere in quanto si stava mettendo a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti che percorrevano la stessa strada e sono andati a cercarlo nella sua abitazione. Ovviamente nessuno, fino a quando l’uomo, per cercare di ingannare i Carabinieri è sbucato visibilmente affannato da un angolo buio del giardino della sua abitazione, non visibile dalla strada. A poca distanza hanno trovato la sua autovettura, con il cofano del motore ancora caldo.

Rintracciato il protagonista della vicenda, un 45enne già agli arresti domiciliari, gli hanno fatto scattate le manette ai polsi e ora dovrà rispondere del reato di evasione .

 

Lascia un commento