domenica 29 marzo 2020, Aggiornato alle 11:26
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Giro d’Italia: puntine da disegno sulla Statale 389 vicino Bitti

Giro d’Italia: puntine da disegno sulla Statale 389 vicino Bitti

Il sindaco Ciccolini: “nessun disagio alla corsa e entusiasmo per territorio”

Alcune puntine da disegno sono state sistemate sull’asfalto ieri sulla statale 389, al km 69 nel tratto Bitti-Orune, sul tracciato del Giro d’Italia.

Le puntine sono state subito ripulite e non hanno provocato alcun disagio alla gara.

Sul fatto ha preso posizione Federico Ibba, dei Centristi Sardegna, secondo il quale: «Le puntine sull’asfalto lungo il tracciato del Giro d’Italia, sulla Bitti-Orune, non va derubricato al gesto di qualche buontempone ma di persone che vogliono gettare discredito su scala nazionale alla Sardegna ed a quel territorio. Questo tentativo di sabotaggio del Giro non annulli la bella iniziativa di Bitti che ha organizzato una mostra di biciclette storiche e gli addobbi lungo le strade e i disegni degli alunni delle scuole».

«Non ho conferme ufficiali che questo sia davvero avvenuto – ha detto il sindaco di Bitti, Giuseppe Ciccolini, ma laddove fosse anche vero mi risulta che non ci sia stato alcun disagio».

Il primo cittadino ricostruisce così i fatti: «Sono stato avvisato della cosa dalle Forze dell’ordine e ho provveduto a mandare subito sul posto la squadra manutenzioni del Comune che però non ha trovato niente. Attorno al Giro da parte delle nostre comunità c’è stato un lavoro enorme e non sarà questo episodio a offuscare il lavoro e l’entusiasmo del territorio. i nostri territori – ha precisato Ciccolini – hanno onorato al meglio il Giro d’Italia, presentandosi all’altezza di questo palcoscenico internazionale. Siamo orgogliosi e felici di questa giornata indimenticabile».

Lascia un commento