martedì 26 gennaio 2021, Aggiornato alle 19:12
Home > APPUNTAMENTI > Nuoro. Riapre oggi la Sezione dei Mutilati e Invalidi di Guerra

Nuoro. Riapre oggi la Sezione dei Mutilati e Invalidi di Guerra

Sezione dei Mutilati e Invalidi di Guerra
Sezione dei Mutilati e Invalidi di Guerra

Alle 10,30 l’Assemblea dei Soci

La Sezione dei Mutilati e Invalidi di Guerra di Nuoro in Via Dante N° 33, alle ore 10,30di oggi riapre con l’Assemblea dei Soci, con il rinnovo del Consiglio Direttivo e del collegio sindacale.

Un traguardo fondamentale per un percorso di ricrescita dell’Associazione, la riapertura della Sede al pubblico si pone l’obiettivo di fornire un punto di riferimento per i Soci anziani invalidi di Guerra, le Vedove e le loro famiglie nel rispetto dello Statuto, ossia di ricordare il comune sacrificio, esempio d’amore e di dedizione alla patria, monito operante per l’eliminazione delle guerre, auspicio per pacifiche relazioni tra i popoli e gli stati e di interpretare e capire questi valori che sono di tutti e da essi trarre energia e forza; di alimentare tra i mutilati e gli invalidi di guerra e i loro discendenti l’orgoglio del dovere compiuto, il sentimento della fratellanza e dell’amore della libertà e di trasmetterlo alle nuove generazioni; di difendere l’unità della Patria che è una e indivisibile; di operare per la cooperazione, la distensione internazionale e la difesa della pace;
di tutelare gli interessi morali e materiali dei soci e delle loro famiglie e di svolgere in ogni campo in loro favore ogni possibile forma di protezione, di assistenza e di solidarietà; di ricercare l’intesa unitaria con le associazioni consorelle per la difesa dei comuni valori patriottici e ideali, della democrazia e della pace, promuovendo altresì forme di collaborazione per il conseguimento dei fini comuni, con particolare riguardo alle nuove generazioni; di intervenire presso i pubblici poteri e le amministrazioni pubbliche e private a sostegno dei diritti e degli interessi dei propri aderenti, anche d’intesa con le associazioni consorelle e le forze politiche e sociali. Ancor più vuole essere centro della memoria della storia della Guerra con la diffusione nelle scuole di ogni ordine e grado per dare continuità al lavoro fatto dai nostri padri e per non dimenticare la loro storia nel periodo della Guerra divulgandola alle nuove generazioni.

Possono far parte del Consiglio Direttivo i Soci e le vedove che sono iscritti nella Sezione di Nuoro, possono inoltre essere eletti i figli, i nipoti e i pronipoti dei Soci in linea discendente che sono in regola con il versamento della quota annuale di 15,00 euro.

Parteciperà all’Assemblea il Presidente Nazionale dell’Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra Prof. Claudio Betti, i Presidenti delle Sezioni della Sardegna, Autorità Civili, Militari e religiose

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI