Covid: anche Gavoi rinuncia alla sfilata dei tumbarinos

Sonia

Covid: anche Gavoi rinuncia alla sfilata dei tumbarinos

giovedì 17 Febbraio 2022 - 15:00
Covid: anche Gavoi rinuncia alla sfilata dei tumbarinos

Tumbarinos di Gavoi (foto S.Novellu)

Come Mamoiada, Ottana, Orani, Bosa e tanti altri comuni dell’isola, anche Gavoi rinuncia alla sfilata di Carnevale, ma non alle manifestazioni spontanee della festa nel rispetto delle regole anti-covid.

E così uno degli eventi più importanti e sentiti del paese che attira centinaia di visitatori, soprattutto nella Jovia Lardajola (martedì grasso) dove impazzano i tumbarinos, quest’anno non ci sarà.

«Purtroppo nell’isola c’è un numero di positivi ancora alto – spiega il sindaco Salvatore Lai – e per questo non possiamo accogliere i grandi numeri del periodo pre-pandemia che creano assembramento. Non possiamo però vietare le manifestazioni spontanee della festa che si dovranno tenere nel rispetto delle regole sanitarie. Pertanto i post sui social di cui mi è arrivata voce, che invitano a venire a Gavoi come se ci fosse un ‘liberi tutti’, non corrispondono a verità». Nei prossimi giorni il sindaco promuoverà un incontro con gli esercenti, in particolare i baristi, per stabilire le regole del lavoro che può essere espletato con il rispetto di green pass e distanziamento all’interno dei locali.

«A breve daremo comunicazione attraverso una ordinanza nella quale affermeremo le regole alle quali in questo momento non è possibile rinunciare e solleciteremo i controlli che ne garantiscono il rispetto«, conclude Lai.

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta