Mesina oggi a processo. La coppia che lo nascondeva patteggia la pena

Nuovo

Mesina oggi a processo. La coppia che lo nascondeva patteggia la pena

martedì 21 Dicembre 2021 - 14:11
Mesina oggi a processo. La coppia che lo nascondeva patteggia la pena

Uno scorcio del Tribunale di Oristano (foto S.Novellu)

Si è concluso con due patteggiamenti il processo per direttissima celebrato questa mattina a Oristano, davanti alla giudice Serena Corrias, nei confronti della coppia di Desulo accusata di favoreggiamento per aver nascosto in casa Graziano Mesina, l’ex primula rossa del banditismo sardo arrestato la scorsa settimana dopo una lunga latitanza. Basilia Puddu ha concordato un anno e 8 mesi di reclusione, pena sospesa, 3 anni invece al marito Antioco Gioi.

I due coniugi – difesi dall’avvocato Gian Cristian Melis – erano finiti agli arresti domiciliari, con un provvedimento firmato dal pm Armando Mammone, la mattina di sabato 18 dicembre, subito dopo il blitz nella loro abitazione che aveva portato alla cattura di Grazianeddu. Ora Basilia Puddu è libera, mentre il marito resterà ai domiciliari. “Nei prossimi mesi presenteremo una istanza per poter usufruire delle misure alternative alla detenzione per Gioi”, ha annunciato il difensore – che è anche sindaco di Desulo – all’uscita dal tribunale. Antioco Gioi ha sempre cercato di scagionare la moglie dall’accusa di favoreggiamento, facendo ricadere su di lui le colpe per aver ospitato Mesina in casa.

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta