Fonni. Urthos e Buttudos sempre più una “grande e ambiziosa famiglia”

Sonia

Fonni. Urthos e Buttudos sempre più una “grande e ambiziosa famiglia”

mercoledì 24 Novembre 2021 - 11:53
Fonni. Urthos e Buttudos sempre più una “grande e ambiziosa famiglia”

Urthos e Buttutos di Fonni (foto G. Balloi)

L’associazione culturale Urthos e Buttudos nasce nel lontano Novembre del 1996 con lo scopo di valorizzare le maschere tradizionali fonnesi con questo nome, per promuovere e conservare l’antica tradizione “de su arrassehare”, un patrimonio culturale della tradizione fonnese che caratterizza da sempre l’identità paesana. Inizialmente il gruppo era composto da una cerchia di amici, con il tempo hanno iniziato a farne parte tutti coloro che hanno a cuore il carnevale e il divertimento ma anche le tradizioni, per poi non focalizzarsi solo sul proprio paese ma spostandosi per sagre e feste paesane e facendo conoscere così le maschere tradizionali fonnesi.

Negli ultimi anni quali sono stati i cambiamenti più importanti della vostra associazione?

«Uno dei cambiamenti più importanti è stato sicuramente l’ingresso nell’associazione di molti giovani, insieme a un gruppo storico di amici continua a mantenere viva questa importantissima tradizione» – rispondono due soci del direttivo Giuseppe Puddu e Giuseppe Tatti.

Qual è il vostro punto di forza?

Al livello di esibizione è sicuramente l’imprevedibilità durante le sfilate, pubblico presente durante le manifestazioni è sicuramente parte integrante della nostra esibizione per questo motivo ogni sfilata è diversa. Al livello di associazione il nostro punto di forza è sicuramente di essere un gruppo con più di 60 soci che porta avanti questa tradizione rappresentando il nostro paese nei carnevali e nelle manifestazioni più importanti della Sardegna e dell’Europa. Un altro punto importante è il non vedere la maschera come qualcosa di statico ma come una cultura che si adegua ai nostri tempi. 

Avete idee e progetti per il futuro ? parlateci un po’ di Identidades ? pensate di cambiare qualcosa nella prossima edizione ?

Il nostro progetto più ambizioso è sicuramente Identidades, il cui scopo è la conoscenza, lo studio e la divulgazione delle tradizioni carnevalesche mondiali. La prima edizione è stata nel 2016 . Puntiamo a far diventare questo evento una tappa fissa negli eventi più importanti dell’estate in Sardegna. Il prossimo anno organizzeremo una manifestazione memorabile per recuperare gli anni persi a causa del covid. Identidandes è il nostro orgoglio e grazie all’aiuto di tutto il paese di Fonni abbiamo offerto uno spettacolo di colori e tradizioni provenienti da varie parti del mondo per tutti i turisti che sono venuti a trovarci ma anche per i nostri compaesani. Identidades si svolge il giorno prima del palio di Fonni, e la serata è animata con la collaborazione del gruppo folk Brathallos

Gianbattista Balloi presidente dell’associazione dal 2011 conclude: «sono fiero di essere il presidente di questo gruppo, fino a quanto avrò questo ruolo farò sempre del mio meglio per fare in modo che resti sempre unito come lo è ora, con tanta voglia di crescere e spero sempre più numeroso. Colgo l’occasione per invitare chi voglia a far parte della ”nostra grande famiglia“».

Giuseppina Contieri

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta