Cristian Chironi in tour con la Fiat 127 nello Stato di New York nel segno di Nivola

Nuovo

Cristian Chironi in tour con la Fiat 127 nello Stato di New York nel segno di Nivola

mercoledì 06 Ottobre 2021 - 09:17
Cristian Chironi in tour con la Fiat 127 nello Stato di New York nel segno di Nivola

La Fiat 127 di Cristian Chironi

Una coloratissima Fiat 127 per un inedito tour nello Stato di New York, tra Springs, New York City e Cold Spring. Un viaggio su un’auto vintage ispirato a Costantino Nivola e alla sua amicizia e sodalizio artistico con l’architetto Le Corbusier.

Il mezzo era servito negli anni ’80 per portare dalla Toscana a Orani, il paese natio di Nivola, anche sculture e dipinti di Maria Lai, Giovanni Pintori e Salvatore Fancello, che il grande scultore, pittore e designer sardo desiderava riportare a casa, assieme alla sua vecchia Fiat 127. Alla guida dell’auto, stipata all’inverosimile, c’era suo nipote Daniele.

Ora, dopo 40 anni, la memoria di quel viaggio riaffiora dal 12 al 17 ottobre in una serie di performance partecipative: “New York Drive”. Organizzata da Magazzino Italian Art vedono protagonista l’artista sardo Cristian Chironi, compaesano di Nivola. Il tour farà tappa davanti alle case degli artisti attivi a Springs all’epoca di Nivola, poi alla spiaggia dove lo stesso artista iniziò le sperimentazioni con la tecnica del sandcasting.

La Fiat 127 attraverserà Midtown Manhattan, e dal garage del consolato italiano giungerà nei pressi della sede delle Nazioni Unite per poi toccare Cold Spring, dove ha sede il Museo Magazzino Italian Art e dove sarà visibile fino al al 10 gennaio 2022 la mostra “Nivola: Sandscapes”. L’utilitaria cambierà colore ad ogni tappa, diventando un elemento site-specific delle location. Tonalità ispirate al rapporto speciale tra Nivola e Le Corbusier e a Untitled [Totem] (1953), uno dei primi totem colorati realizzati dell’artista ed esposto nella mostra al Magazzino Italian Art.

Il New York Drive invita il pubblico a salire a bordo della variopinta Fiat 127 di cui ricorre quest’anno il 50° anniversario, disegnata da Pio Manzù nel 1971. A ogni tappa Chironi avrà come copiloti professionisti del mondo dell’arte, galleristi, giornalisti, attivisti, filantropi, studenti e docenti.

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta