Nuoro. I 150 anni di Grazia Deledda costeranno 143mila euro: ecco come saranno spesi

Sonia

Nuoro. I 150 anni di Grazia Deledda costeranno 143mila euro: ecco come saranno spesi

martedì 06 Luglio 2021 - 11:15
Nuoro. I 150 anni di Grazia Deledda costeranno 143mila euro: ecco come saranno spesi

Nuoro. La statua di Grazia Deledda al Corso (foto S.Novellu)

È stata approvata il 25 giugno dalla Giunta comunale la delibera per i fondi destinati ai festeggiamenti dei 150 anni di Grazia Deledda.

“È intendimento dell’amministrazione  destinare il contributo economico di 143mila euro  per l’organizzazione degli eventi programmati all’interno del progetto celebrativo del premio Nobel nuorese in occasione del 150° anniversario di nascita nonché per la realizzazione della festa del Redentore che quest’anno si dovrà svolgere sul percorso del 150° anniversario della nascita della scrittrice Grazia Deledda” è scritto nel documento pubblicato ufficialmente nell’albo pretorio e a disposizione di tutti i i cittadini.

Nuoro. La statua di Grazia Deledda al Corso (foto S.Novellu)

Nuoro. La statua di Grazia Deledda al Corso (foto S.Novellu)

Il contributo erogato dalla Fondazione Banco di Sardegna sarà così utilizzato:

6mila euro  saranno destinati a un’app interattiva costituita da una voce narrante rappresentante la scrittrice Grazia Deledda che accompagna i visitatori alla scoperta dei luoghi identitari nuoresi, della sua casa natale e per la segnaletica turistica.

96 mila e 600 euro saranno utilizzati, invece, per “l’avvio delle manifestazioni e servizi di realizzazione delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita della scrittrice Grazia Deledda che comprende, fra le altre iniziative, la realizzazione del concerto, presso la Piazza Sebastiano Satta, a cura dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Luigi Canepa di Sassari come segno di apertura delle celebrazioni deleddiane” precisa la delibera.

41mila e 400 euro per l’organizzazione della Festa del Redentore attraverso il coinvolgimento dei figuranti dei paesi del territorio che indosseranno per l’occasione gli abiti descritti dalla Deledda nelle sue opere.

L’intero finanziamento ammontava a 150mila euro, di cui 7mila sono stati investiti nel progetto Sharper Nuoro 2021 mentre è rimasto a bocca asciutta il Festival letterario Deleddiano che si terrà a Lollove il  prossimo 17 luglio, che dal comune di Nuoro ha avuto solo il patrocinio gratuito.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta