Trasportava pesce e aragoste vive, sotto misura e non registrate: scatta la sanzione per pesca illegale

Nuovo

Trasportava pesce e aragoste vive, sotto misura e non registrate: scatta la sanzione per pesca illegale

mercoledì 24 Marzo 2021 - 18:56
Trasportava pesce e aragoste vive, sotto misura e non registrate: scatta la sanzione per pesca illegale

Trasportava pesce, tra cui oltre 50 aragoste vive, sotto misura e prive della prevista etichettatura di tracciabilità e non registrate nei documenti di trasporto finendo così nei guai.

Protagonista della vicenda un automobilista fermato, nella notte scorsa, durante un servizio di vigilanza stradale dagli agenti della Polizia Stradale della Sezione di Nuoro di Stato lungo la Statale 131, all’altezza di Macomer. Insospettiti dall’improvviso rallentamento da parte del conducente lo hanno fermato per un controllo, nel corso del quale, all’interno dell’auto, sono stati rinvenuti prodotti ittici tra i quali le aragoste ancora vive, per le quali il conducente non aveva la regolare documentazione e pertanto veniva sanzionato ai sensi della L. 28 luglio 2016 n. 154 che disciplina tra l’altro la pesca illegale.

Oggi, insieme alla Guardia Costiera di Bosa, gli agenti hanno tentato di rigettare le aragoste confiscate in mare, ma non è stato possibile e pertanto si è deciso di donarle ad istituti benefici.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta