lunedì 28 settembre 2020, Aggiornato alle 19:36
Home > DALL'ITALIA E DAL MONDO > Caldo in aumento, in Sardegna nelle zone interne picchi di oltre 40 gradi

Caldo in aumento, in Sardegna nelle zone interne picchi di oltre 40 gradi

Caldo e Afa caratterizzeranno questa  settimana per un anticiclone sub-tropicale  che sta pian piano conquistando tutto il nostro Paese e comincia a inviare masse d’aria calda direttamente dal deserto del Sahara.
Le temperature subiranno un costante aumento: in Sardegna  nelle zone interne si raggiungeranno oltre i 40°C nelle zone interne.  L’aria che sta attraversando il Mediterraneo si caricherà di umidità rendendo l’atmosfera afosa che creerà condizioni di disagio fisico soprattutto nelle persone più deboli (bambini e anziani e malati).
 I valori massimi nei prossimi giorni supereranno su molte città italiane i 34°C. Al Nord i termometri risulteranno più roventi in Emilia (bolognese, ferrarese), in Lombardia (mantovano) e sul Veneto (veronese e rodigino) con punte di 36-37°C. Al Centro, le regioni più calde saranno la Toscana (37-39°C a Firenze) e, ma farà molto caldo anche a Roma, Perugia e sull’ascolano (34-35°C afosi).
Al Sud, saranno la Puglia, le coste ioniche della Basilicata e la Sicilia a toccare punte di 37-38°C, anche oltre sulle zone interne dell’isola. Il sole sarà prevalente e i temporali interesseranno principalmente l’arco alpino, ma tra mercoledì e giovedì potrebbero raggiungere anche alcune zone pianeggianti di Piemonte, Lombardia e Veneto, in questo caso risultando forti. Anche per il weekend di Ferragosto l’anticiclone africano non mollerà la presa, garantendo un sabato 15 e una domenica 16 decisamente soleggiati e molto caldi su tutte le regioni.
© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI