mercoledì 30 settembre 2020, Aggiornato alle 9:51
Home > CRONACA REGIONALE > Mistero nel Sulcis: trovato un cadavere semicarbonizzato

Mistero nel Sulcis: trovato un cadavere semicarbonizzato

 

Questa mattina in una stradina vicino agli stagni di Porto Botte, è stato ritrovato il cadavere di un uomo della apparente età di cinquanta anni. La località è a pochi chilometri da Carbonia: il corpo era semicarbonizzato a pochi passi anche l’auto, presumibilmente della vittima, anch’essa bruciata.

Sul posto i carabinieri. Il cadavere è stato trasportato al Policlinico di Monserrato per l’autopsia. Sulle cause della morte non si esclude alcuna ipotesi.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI