sabato 15 agosto 2020, Aggiornato alle 10:57
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Profonda Carenza di personale al San Francesco. Tuona il sindaco Soddu: “Situazione inaccettabile, la Regione intervenga”

Profonda Carenza di personale al San Francesco. Tuona il sindaco Soddu: “Situazione inaccettabile, la Regione intervenga”

L'Ospedale San Francesco di Nuoro (foto Cronache Nuoresi)
L'Ospedale San Francesco di Nuoro (foto Cronache Nuoresi)

 

Nel pomeriggio di ieri  si è tenuta la riunione operativa convocata per discutere sui problemi dell’ospedale San Francesco di Nuoro, alle prese con gravi carenze di personale che ne stanno pregiudicando la piena operatività. All’incontro hanno partecipato il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, il sindacodi Birori Silvia Cadeddu, presidente della Conferenza socio-sanitaria provinciale, il sindaco di Orani e presidente del Comitato del Distretto socio-sanitario di Nuoro, Antonio Fadda, il sindaco di Dualchi e presidente del Comitato del Distretto di Macomer, Ignazio Piras. A fare il punto della situazione sono stati la direttrice della Assl Grazia Cattina, la direttrice del presidio ospedaliero Antonella Tatti e il responsabile dei Servizi infermieristici Ruggero Piga.

I numeri dicono che a Nuoro mancano 134 medici, di cui 22 primari, e gravi sono anche le carenze tra il personale infermieristico e Oss.

Il sindaco «Chiediamo alla Regione un intervento immediato per sanare questa situazione  perché non è accettabile che in un presidio ospedaliero importante per tutto il territorio, quale è il San Francesco, si possa correre il rischio di non poter erogare le prestazioni sanitarie ai cittadini, come sta accadendo in questi giorni. Il diritto alla salute non può passare in secondo piano».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: