mercoledì 12 agosto 2020, Aggiornato alle 0:33
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Carlo Prevosto è ufficialmente il candidato sindaco del Centro Sinistra alle Amministrative

Carlo Prevosto è ufficialmente il candidato sindaco del Centro Sinistra alle Amministrative

Carlo Prevosto (foto S.Novellu)
Carlo Prevosto (foto S.Novellu)

 

Con 614 voti, Carlo Prevosto (PD) è ufficialmente il candidato sindaco del Centro Sinistra alle amministrative del prossimo autunno a Nuoro, unico capoluogo di provincia sardo ad andare al voto.

Segue con 433 Francesco Manca (Fare Comunità) al terzo posto con 155 voti Paolo Pirisi (Nuoro Attiva). Complessivamente hanno votato 1204 persone con Prevosto che ha ottenuto il  51% delle preferenze, Manca il 36% e Pirisi il 13% 2 le schede bianche.

Carlo Prevosto (foto S.Novellu)

Carlo Prevosto (foto S.Novellu)

«Grazie per la partecipazione, oltre ogni previsione. Un abbraccio a tutte e tutti quelli che hanno creduto, nonostante tutto e nonostante il periodo, alla scommessa di una scelta vera, di democrazia e partecipazione. La vera sfida inizia adesso. La grande affluenza dei votanti è stata una vittoria di tutto il centrosinistra e non era per niente scontato in una domenica di giugno, in piena pandemia e con la confusione che regna nei nostri schieramenti. Già da oggi lavorerò per l’unione di tutto il centrosinistra e per invertire il pessimismo atavico nuorese: bisogna avere una visione di futuro non pensando al giorno dopo, ma ai prossimi 10 anni. Lavoreremo tutti insieme mettendo al centro le competenze per lo sviluppo della città, partendo da tre punti cardine: impresa, ambiente e cultura» ha commentato a caldo Prevosto, imprenditore nonché esponente del PD.

Francesco Manca (foto S.Novellu)

Francesco Manca (foto S.Novellu)

Mentre lo sfidante Francesco Manca scrive nella propria pagina social: «Faccio i complimenti più sinceri a Carlo Prevosto che ha vinto le primarie di oggi. Abbiamo combattuto una battaglia autenticamente civica, progressista e libera. Non posso che ritenermi soddisfatto per il risultato ottenuto, partendo da una civica senza un partito alle spalle. Ora appoggeremo lealmente Carlo Prevosto unendo i nostri programmi e puntando a un modello di sviluppo senza industria pesante sullo stile del Trentino Alto Adige. Modello che non può che passare per la valorizzazione delle nostre eccellenze».

Paolo Pirisi (foto S.Novellu)

Paolo Pirisi (foto S.Novellu)

«E una vittoria di tutto il gruppo dei progressisti e questo per me è quello che conta. Ora andiamo uniti alla sfida elettorale e cerchiamo di portare a casa il risultato» ha commentato invece Paolo Pirisi.

Il centrosinistra a Nuoro, però, corre già spaccato: a gennaio Lisetta Bidoni, ex insegnante ed ex sindacalista della CGIL, aveva annunciato la propria candidatura con il Progetto Nuoro 20-25. Più tardi era stato Francesco Guccini di MDP ad abbandonare il tavolo e a proseguire la sua corsa in autonomia. Ma pesa anche l’incognita della ricandidatura del sindaco uscente Andrea Soddu, candidato alle europee nelle fila del Pd, che non ha ancora sciolto la riserva sulla presentazione di una sua lista, appoggiato da una parte delle civiche che lo hanno sostenuto nel 2015.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

error: