mercoledì 27 maggio 2020, Aggiornato alle 17:44
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > A Nuoro mancano gli spazi per far rincominciare l’anno scolastico in sicurezza

A Nuoro mancano gli spazi per far rincominciare l’anno scolastico in sicurezza

scuola

Individuazione di spazi più ampi per le classi numerose, dispositivi di sicurezza, didattica a distanza, il potenziamento della rete internet chiedendo alla Regione di programmare degli interventi per la diffusione della fibra su tutto il territorio provinciale e la fornitura di un device (portatile e desktop) per ogni studente.

Sono queste alcune delle problematiche affrontate martedì scorso dall’amministratore Straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu e i dirigenti Scolastici di tutti gli Istituti Superiori della provincia  nel corso di un vertice al fine di garantire l’apertura del nuovo anno scolastico in condizioni di sicurezza per prevenire e contenere il rischio epidemiologico di diffusione del virus Covid 19.

Nel corso dell’incontro è emerso che la popolazione scolastica negli Istituti secondari superiori per l’a.s. 2020/2021 sarà di circa 10.000 studenti da ripartire in circa 570 classi .

Vista la particolare condizione di emergenza legata al pericolo di diffusione del virus, i dirigenti scolastici hanno rilevato che nella fase di organizzazione delle classi bisognerà garantire il giusto distanziamento tra gli studenti e gli insegnanti. Per fare ciò mancano gli spazi adeguati:  l’unica soluzione  percorribile da parte della Provincia, è quella di  acquisire le planimetrie di tutti gli Istituti al fine effettuare una plausibile  proiezione dell’ articolazione delle classi nei diversi Istituti tenendo conto delle dimensioni delle aule attualmente disponibili.

Nei giorni scorsi è stata inviata una nota all’assessore regionale alla  Pubblica Istruzione  Andrea Biancareddu, per chiedere la definizione, in tempi celeri, di interventi normativi con appositi protocolli e di un piano straordinario di investimenti necessari per programmare la riapertura dell’anno scolastico in sicurezza.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!