lunedì 6 luglio 2020, Aggiornato alle 19:44
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > “La voglia di libertà”. Nuoro riparte con sprint (nonostante la pioggia)

“La voglia di libertà”. Nuoro riparte con sprint (nonostante la pioggia)

Nuoro, riaperture in Fase 3, parrucchiere (foto S.Meloni)
Nuoro, riaperture in Fase 3, parrucchiere (foto S.Meloni)

 

“La voglia  di…. ” finalmente si riparte dopo 60 giorni di fermo obbligato tra tanti dubbi e incertezze, tra mascherine, igienizzanti e distanze, parrucchieri, estetiste, baristi e commercianti in generale hanno rialzato le serrande.

Un entusiasmo che nemmeno la pioggia ha smorzato nel primo giorno di riapertura ufficiale nel quale i nuoresi hanno “voglia di riassaporare la libertà”  bloccata da una maledetta pandemia.

Nuoro, riaperture in Fase 3, il corso Garibaldi (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, il corso Garibaldi (foto S.Meloni)

Oggi dopo tanto tempo si può riandare dal parrucchiere, fermarsi a un tavolino per gustare un caffè accedere al proprio negozio fiducia, sia esso di abbigliamento, accessori, gioielli o articoli per la casa.

Nuoro, riaperture in Fase 3, casalinghi (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, casalinghi (foto S.Meloni)

Ore 10.00, dopo due mesi di inattività finalmente Salvatore Deiana  può rifare pieghe, tagli e colori, senza disdegnare sorrisi e gentilezze verso le clienti, e in tutta sicurezza. «Siamo contenti di aver riaperto» dice Salvatore, all’opera insieme al proprio staff con percorsi e distanze anti-Covid ben studiati.

Prima di accedere al salone bisogna ben detergere le mani con il disinfettante: in una parte del locale le donne e dall’altra gli uomini.  Poltroncine equidistanti, attrezzi da lavoro sanificati, guanti e mascherine.

Nuoro, riaperture in Fase 3, il bar Nuovo (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, il bar Nuovo (foto S.Meloni)

Alle 11.00 ci spostiamo verso il corso Garibaldi, cuore pulsante della città, al bar Nuovo con posti dentro e fuori al locale finalmente occupati, sempre nel rispetto di tutte le regole anti-covid, da una clientela consapevole e responsabile. Da una parte musica di sottofondo, profumo di caffè e brioche portate ai tavoli dai camerieri che finalmente dopo due mesi battono i primi scontrini, e dall’altra, bancone nastrato e vietato avvicinarsi: i clienti più anziani, inizialmente, storcono il naso, poi, con i dovuti modi glielo si spiega e allora si rimane ai tavoli a chiacchierare e consumare la prenotazione come se il virus non avesse mai cristallizzato il tempo.

«Siamo sereni, finalmente possiamo tornare al lavoro» dice il titolare Pasqualino Apuzzo: «ora stiamo aspettando le direttive del Comune per la concessione di ulteriori spazi da utilizzare all’aperto e per la tassa sulla Tosap». I bar e i ristoranti per poter rispettare le regole del distanziamento sociale hanno ridotto almeno del 40% gli spazi utilizzati.

Nuoro, il presidente del Centro Commerciale Naturale Salvatore Piredda (foto S.Meloni)

Nuoro, il presidente del Centro Commerciale Naturale Salvatore Piredda (foto S.Meloni)

L’appello del presidente del Centro Commerciale Naturale corso Garibaldi Salvatore Piredda è di «comprare in centro e nei negozi della nostra città, che rispettano al massimo gli standard della sicurezza». La maggior parte degli operatori ha sanificato prima dell’apertura almeno due volte spendendo importi che vanno dai mille e duemila euro tra prodotti e certificazioni: «importi che nessuno ci restituirà», dice uno dei baristi dello storico Caffè Tettamanzi che nemmeno il “nido di corvi” del celebre romanzo di Salvatore Satta ha fermato, locale che con il brutto tempo ha rimandato la riapertura a questo mercoledì.

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

Ripartono tra tanti dubbi e incertezze anche gli esercenti dell’abbigliamento. Nicolina Carta gestisce “Appunti di Viaggio”, boutique specializzata in articoli da cerimonia: «stiamo ripartendo con una perdita stimata tra i 50 e i 100mila euro per le linee primavera estate inutilizzabili con cresime, comunioni e matrimoni annullati e il sopraggiungere dell’estate, ma nonostante tutto siamo fiduciosi».

Molti operatori, tra le tante difficoltà del periodo, devono fare i conti anche con nessun bonus e cassa integrazione non ancora percepiti e le tasse da pagare senza aver avuto ancora nessuna disposizione in merito dall’amministrazione Comunale.

«Chiediamo l’azzeramento oltre che della Tosap anche della Tari, dato che gli esercenti, hanno tenuto la saracinesca chiusa per due mesi e non hanno prodotto rifiuti» conclude Piredda.

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

«Per noi essendo un franchising fortunatamente non abbiamo subito gravi perdite» dice Luca Multinu titolare di “Jennifer”, che registra un andamento positivo di via e vai di clienti nel primo giorno di apertura.

Stesso parere positivo anche per Anna Rosanò titolare sia del punto vendita di Max & Co che di un negozio di accessori e scarpe e riferisce: «nella mia duplice veste di responsabile commerciale devo dire che il maggior danno lo ho subito per la seconda attività (scarpe e accessori ndr) per la merce invenduta, che si aggira intorno ai 70mila euro;  però noi che abbiamo riaperto da giovedì siamo ampiamente soddisfatti del fatto che i clienti più affezionati ci hanno dimostrato grande affetto e solidarietà acquistando i nostri prodotti».

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

Nuoro, riaperture in Fase 3, abbigliamento (foto S.Meloni)

L’invito dunque è quello di acquistare e investire nella nostra città perché come ha detto ieri il sindaco Soddu nel suo discorso sulle riaperture: «da qui ai prossimi mesi sarà necessario il contributo e l’impegno di tutti: amministrazione, settori produttivi, scuole e università, associazioni, singoli cittadini. Siamo tutti chiamati a disegnare il nostro futuro». La rete è il primo passo per abbattere il muro della crisi e assaporare meglio quella libertà acquistata.

S.Meloni © Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!