Riaperture 18 maggio: si attende con trepidazione il Dpcm, il discorso e la conferenza stampa

Sonia

Riaperture 18 maggio: si attende con trepidazione il Dpcm, il discorso e la conferenza stampa

sabato 16 Maggio 2020 - 18:55
Riaperture 18 maggio: si attende con trepidazione il Dpcm, il discorso e la conferenza stampa

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Il giorno successivo all’accordo tra governo e Regioni che, ieri, ha fissato le linee guida, nell’esecutivo si lavora alla stesura del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per le riaperture del 18 maggio, dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus.

Giuseppe Conte è al lavoro in queste ore, di concerto con tutti i ministeri coinvolti per tramutare in norme  quelle misure. Quello che è certo è che il Dpcm sulle riaperture dovrà essere pronto prima di lunedì, data fissata per la dei motori di molte attività.

Nel pomeriggio, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto legge, varato in nottata dal Consiglio dei ministri. Ora, tra i passaggi propedeutici, resta la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Questa avverrà nei tempi necessari, quasi certamente rapidi, tanto che ambienti di governo non disperano di vedere il Dpcm varato, e accompagnato da un intervento di Conte, già in serata. Poche certezze al momento sull’orario dell’eventuale conferenza stampa.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta