sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 11:04
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Colpì un minorenne alla gola con un coltello: convalidato l’arresto

Colpì un minorenne alla gola con un coltello: convalidato l’arresto

 

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Oristano ha convalidato l’arresto di un giovane originario di Noragugume che la sera del 29 febbraio scorso, durante i festeggiamenti per il Carnevale a Macomer, aveva aggredito, per futili motivi, un sedicenne, ferendolo di striscio alla gola e colpendolo al volto con un pugno. Subito soccorso e trasportato all’Ospedale di Nuoro per essere medicato, al giovane erano state riscontrate dal personale sanitario giudicava lesioni guaribili in 15 giorni, salvo complicazioni.

L’aggressore, che nel frattempo si era rifugiato a casa dei genitori, era stato individuato poco dopo con ancora gli indumenti sporchi di sangue. Per lui era scattato l’arresto, con l’accusa di lesioni aggravate.

I successivi accertamenti, sviluppati dagli agenti del Commissariato di Macomer, in collaborazione con la Squadra mobile, hanno permesso di acquisire ulteriori prove che hanno determinato il G.I.P. a disporre la custodia cautelare in carcere dell’aggressore.

Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dalla Polizia di Stato e l’aggressore è stato associato all’Istituto Penitenziario di Oristano.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!