mercoledì 8 aprile 2020, Aggiornato alle 9:30
Home > CULTURA E SPETTACOLO > Sanremo 2020. Tra polemiche e siparietti Diodato è il vincitore

Sanremo 2020. Tra polemiche e siparietti Diodato è il vincitore

Diodato

 

Il cantante Diodato con “Fai rumore” vince la 70° edizione del Festival 202 e20 senza sorprese, considerato che già sabato all’inizio della finale era primo nella classifica provvisoria.

C’è chi dice sia «chirurgico», perfetto, preciso. Ha vinto a 38 anni dopo aver calcato il palco del Teatro Ariston tra le Nuove proposte nel 2014, e tra i big nel 2018. E questa, la sua terza volta, è stata quella giusta.

Intanto la formula proposta da Amadeus è piaciuta tra siparietti e colpi di scena ha fatto il record d’ascolti tenendo banco per una settimana con oltre 9 milioni di spettatori: quello più eclatante la lite in diretta tra i cantanti Morgan  e Bugo e l’incidente sexy di Elettra Lamborghini, la scollatura della cantante rischia di far intravedere il seno.

Ecco la classifica finale: 1 Diodato; 2 Francesco Gabbani, Pinguini tattici nucleari; 4 Le Vibrazioni, 5 Piero Pelù, 6 Tosca, 7 Elodie ,8 Achille Lauro, 9 Irene Grandi, 10 Rancore, 11 Raphael Gualazzi, 12 Levante, 13 Ananstasio, 14 Alberto Urso, 15 Marco Masini, 16 Paolo Jannaci, 17 Rita Pavone, 18 Michele Zarillo, 19 Enrico Nigiotti,  20 Giordana Angi,  21 Elettra Lamborghini, 22 Junior Cally, 23 Richy  Morgan e Bugo squalificati.

Lascia un commento