domenica 12 luglio 2020, Aggiornato alle 12:00
Home > CRONACA REGIONALE > Condizioni igieniche precarie nel furgone e in panificio: panettiere nei guai

Condizioni igieniche precarie nel furgone e in panificio: panettiere nei guai

Pane e diluente all'interno del furgone del panettiere
Pane e diluente all'interno del furgone del panettiere

 

Fermato a un posto di blocco  e sottoposto a ispezione, il furgone destinato al trasporto del pane è risultato a dir poco non in regola.

Scarse le condizioni igieniche del mezzo, un coibentato da 35 quintali, assoluta la mancanza di precauzioni adottate per il trasporto del pane, come dimostra, ad esempio, la presenza di idrocarburi trasportati insieme agli alimenti.

L’illecito è stato scoperto questa mattina dagli agenti della Polizia stradale del Distaccamento di Polizia Stradale di Macomer, lungo la Statale 131, all’altezza del comune di Giave.

Gli agenti hanno così proceduto pertanto al sequestro del pane mentre, contestualmente, gli ispettori della ASL di Sassari, Distaccamento di prevenzione Nord Sardegna, hanno svolto, su segnalazione dei primi, una ispezione alla panificio produttore, di proprietà dei A.P., a Thiesi. Qui sono state riscontrate ulteriori irregolarità, soprattutto riguardo alle precarie condizioni igieniche del locale, al punto da costringere alla sospensione della produzione del pane con diffida alla riapertura del forno subordinata a nuovo controllo. Nel locale, inoltre, sono state riscontrate irregolarità edilizie in materia di produzione di sostanze alimentari.

L'ispezione in panificio

L’ispezione in panificio

Il trasportatore nonché produttore è stato sanzionato per la mancata etichettatura dei prodotti alimentari e necessaria alla tracciabilità degli stessi, per l’omissione sul rispetto delle norme di autocontrollo in materia di HACCP “normativa internazionale dei fornitori di sostanze alimentari” , destinate a chi produce, vende e trasporta sostanze alimentari.

Il prodotto alimentare era destinato alla vendita al dettaglio nei vicini paesi di Pozzomaggiore, Bonorva e Giave.

Lascia un commento

error: Content is protected !!
× CLICCA PER CONTATTARCI