sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 10:53
Home > MARGHINE PLANARGIA MONTIFERRU > Sardegna Terra dei fuochi. La sconcertante scoperta di Mauro Pili – VIDEO

Sardegna Terra dei fuochi. La sconcertante scoperta di Mauro Pili – VIDEO

La ruspa mentre sparge i reflui fognari dal filmato di M.Pili

 

80mila tonnellate fanghi di depurazione fognaria provenienti dal Sud Italia, esattamente dalla Campania e dalla Calabria, vengono scaricati in queste ore in Sardegna, dopo aver attraversato il Tirreno attraverso i TransIsole.

La sconcertante scoperta è stata fatta da Mauro Pili di Unidos, nei pressi dell’abitato di Magomadas, in Planargia

Le immagini dei fanghi velenosi scaricati a Magomadas

Pili ha ripreso tutta la scena di nascosto fino a quando non è stata avvertita la sua presenza dal gruppo di persone che stavano scaricato il materiale tossico attraverso ruspe e escavatori.

A quel punto gli  operai, ricevuto l’ordine del capo del cantiere, si sono dati alla fuga; mentre i due camion che avevano portato i rifiuti tossici si sono allontanati dall’area e hanno ripreso la Statale 131 dirigendosi verso Cagliari.

 

3 Responses

  1. Gianfranco Chighine

    80.000 tonnellate sarebbero oltre 2500 camion… mi pare difficile che un traffico clandestino del genere possa passare inosservato.
    Se è veramente un traffico illecito di rifiuti, la prima cosa da fare è una denuncia ai NOE, che provvederanno a verificare l’esistenza di un titolo autorizzativo dello spandimento di fanghi in agricoltura.

  2. salvatore piredda

    Sig. Chighine, 2500 camion all’anno sono non piu’ di 7 camion al giorno, per cui rientra nella normalita’. Il problema e’ in quello che trasportano.
    Distinti saluti Salvatore Piredda

Lascia un commento

error: Content is protected !!