domenica 25 agosto 2019, Aggiornato alle 16:01
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Sorpreso e arrestato con oltre due chili di cocaina al bivio di Oniferi

Sorpreso e arrestato con oltre due chili di cocaina al bivio di Oniferi

La cocaina rinvenuta dai Carabinieri

Hanno visto  sfrecciare davanti un’Alfa Romeo Giulietta di colore scuro sulla 131 DCN in direzione  Abbasanta.

I Carabinieri della Compagnia di Ottana che in quel momento (ieri mattina intorno alle 9.30), erano al bivio di Oniferi hanno deciso d intimargli l’Alt.  Fermata l’auto, su cui viaggiavano 2 individui della provincia di Cagliari, gli uomini dell’Arma hanno proceduto ai controlli scoprendo prima di tutto che il veicolo non era coperto da polizza assicurativa e che il certificato di proprietà risultava intestato ad una persona ormai defunta. Ad una ispezione più approfondita i Carabinieri hanno trovato all’interno dell’abitacolo un borsone al cui interno c’erano due involucri di forma rettangolare confezionati con nastro adesivo e cellophane che per modalità di confezionamento hanno fatto immediatamente pensare a sostanza stupefacente.

A questo punto il conducente e il passeggero dell’Alfa sono state condotti in Caserma.

Una volta aperti gli involucri sono stati rinvenuti circa  2 kg e 200 grammi  di  cocaina in forma di panetti.

Simone Piras, 44 enne di Dolianova, che guidava l’auto, ha detto che la droga era sua e di conseguenza è stato  tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’altra persona un 48 enne di Uta è stato deferito in stato di libertà e sono ancora in corso accertamenti per stabilirne le responsabilità. L’auto secondo i primi accertamenti pare provenisse da Olbia.

Lascia un commento