domenica 25 agosto 2019, Aggiornato alle 16:01
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Comitato Trenitalia Nuorese: a settembre la seconda audizione in Regione

Comitato Trenitalia Nuorese: a settembre la seconda audizione in Regione

ARST, nuovi treni sulla Nuoro-Macomer
ARST, treni sulla Nuoro-Macomer
La cessione della linea Nuoro- Macomer a Rete Ferroviaria italiana sembra farsi sempre più concreta. A fine luglio, i comitati Trenitalia Nuorese e Adesso Basta hanno ottenuto una seconda audizione per il mese di settembre. L’obiettivo è che il Nuorese abbia finalmente, come il resto d’Italia,  un sistema di trasporto più sicuro e moderno mediante la ferrovia.
Nella prima convocazione, l’avvocato Claudio Solinas, ha ricordato  di aver raccolto 10 mila firme in seguito alla petizione popolare che chiedeva un treno moderno e veloce per Nuoro. Successivamente la proposta, presentata in forma di mozione, è stata  approvata il 27 giugno 2017  all’unanimità da  tutti i 46 consiglieri regionali presenti il giorno.
A distanza di due anni il servizio offerto dall’Arst risulta immutato: un’ora e 16  minuti per percorrere 57 chilometri con  l’alternativa che la stazione più vicina è Abbasanta ovvero  54 chilometri da Nuoro.  Inoltre il comitato ha ricordato che gli orari dei treni in partenza da Abbasanta di cui possono usufruire i cittadini nuoresi non sono sufficientemente segnalati con nessun link.
Il Comitato ha infine comunicato che in ambito nazionale di recente, il 10 giugno 2019,  c’è stata la cessione della Ferrovia Centrale Umbra (FCU ) a RFI ( Rete Ferroviaria Italiana) e   delle Ferrovie del  Sud est (FSE) in Puglia.

Lascia un commento