giovedì 9 luglio 2020, Aggiornato alle 13:00
Home > DALL'ITALIA E DAL MONDO > Blackout a New York: oltre tre ore senza corrente e 40 mila persone al buio

Blackout a New York: oltre tre ore senza corrente e 40 mila persone al buio

 

Caos a New York dove a causa di alcuni blackout è andata via la corrente in gran parte di Manhattan e la città è rimasta senza luce per 3 ore. Sono rimaste senza corrente elettrica oltre 40mila persone secondo la ConEdison, la società che gestisce i servizi di gas ed elettricità della città. A farne le spese anche la rete della metropolitana, affollata più del solito il sabato sera. La società che gestisce la rete ha comunicato che si sta lavorando per identificare le cause e far tornare i treni a circolare. Ma il blackout ha colpito anche i grattacieli e le case private piombando la città nell’oscurità e creando notevoli problemi ai cittadini.

Per altro il tutto avviene nell’anniversario del super blackout del 1977 che paralizzo New York per 25 ore. Durante le “ore buie” in alcuni quartieri si scatenarono vere e proprie rivolte urbane. Furono registrati scontri per le strade e numerose rapine e razzie.

La zona più colpita dai blackout è quella di Midtown e dell’Upper Side di Manhattan, compresa la stazione di Columbus Circle, che è una delle più trafficate e frequentate da i turisti. Soprattutto il 12 e 13 luglio quando in molti si riversano nel cuore di New York per assistere allo spettacolo del ‘Manhattanhenge’, col tramonto perfettamente allineato alle strade tra i grattacieli. Un fenomeno che si verifica due volte l’anno.

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!