domenica 25 agosto 2019, Aggiornato alle 16:01
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > ISRE. “Trajos: Making Music in Sardinia Today”: la musica sarda arriva in Thailandia

ISRE. “Trajos: Making Music in Sardinia Today”: la musica sarda arriva in Thailandia

 

Curato dall’Università di Cagliari e dall’ISRE, il progetto sarà presente alla più importante conferenza mondiale di etnomusicologia in programma a Bangkok.

Studi sulla musica della Sardegna protagonisti della ICTM World Conference, la più importante conferenza mondiale di etnomusicologia in programma quest’anno a Bangkok, in Thailandia.

Durante i lavori sarà presentato il web documentary Trajos: Making Music in Sardinia Today, un progetto multimediale co-prodotto dal Labimus dell’Università degli Studi di Cagliari e dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico, un lavoro ideato e realizzato da Ignazio Macchiarella (professore all’Università di Cagliari), Marco Lutzu (ricercatore all’Università di Cagliari) e da Diego Pani (etnomusicologo referente Isre).

Il web documentary Trajos è una piattaforma multimediale che veicola contenuti dedicati al fare musica in Sardegna nel mondo contemporaneo. Un modo innovativo di presentare la ricerca etnomusicologica attraverso testi navigabili, video documentari, reportage fotografici, contributi artistici e riflessioni di ambito accademico che dialogano tra loro.

I contenuti della piattaforma si articolano in tre sezioni principali: People, Performance, Places. Il progetto Trajos è stato già presentato alla CSTM Conference 2018 all’Università di Regina, in Canada e all’Università di Minsk in Bielorussia.

All’anteprima programmata questo sabato all’ICTM World Conference di Bangkok, ne seguirà un altra nel prossimo settembre in occasione dell’European Seminar in Ethnomusicology (ESEM) presso l’Università di Durham, nel Regno Unito.

Trajos verrà infine presentato nella sua forma finale alla fine del 2019, con due diversi eventi programmati a Cagliari e Nuoro.

Lascia un commento