venerdì 20 settembre 2019, Aggiornato alle 16:43
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Saiu. Il presunto caso dei debiti gonfiati del Comune di Nuoro approda in Regione

Saiu. Il presunto caso dei debiti gonfiati del Comune di Nuoro approda in Regione

Pierluigi Saiu e Andrea Soddu (foto S.Novellu)
Pierluigi Saiu e Andrea Soddu (foto S.Novellu)

 

«A seguito delle sollecitazioni che sono arrivate in questi giorni anche dal consiglio comunale di Nuoro, oggi ho chiesto all’assessore regionale agli enti locali, nel corso dell’audizione in Prima Commissione, che riferisse sui rilievi relativi ai contributi assegnati al comune di Nuoro per la copertura dei debiti fuori bilancio. Rilievi mossi, appunto, da alcuni consiglieri comunali che contestano la circostanza che le cifre richieste sarebbero state gonfiate».

Il caso dei “debiti gonfiati per ottenere più finanziamenti da parte della Regione” arriva in commissione bilancio. Lo segnala il consigliere regionale Pierluigi Saiu (Lega Salvini).

«L’assessore regionale ha dichiarato che sono in corso le verifiche del caso e che, comunque, il contributo non è stato ancora erogato integralmente. Si tratta di una vicenda molto delicata. Ecco perché ho chiesto che alla commissione vengano messi a disposizione tutti gli atti, affinché si possano esercitare (come in questo caso) le funzioni di controllo sull’attività della giunta che vengono attribuite dalla legge. Sul tema ho apprezzato l’intervento dell’onorevole Fancello del Movimento Cinque Stelle che ha ricostruito con puntualità molti passaggi, chiedendo che venga fatta chiarezza e che sia portato avanti uno stringente monitoraggio. La ripartizione delle risorse ai comuni deve essere oggetto di un più generale ripensamento ma anche di un’attività di controllo puntuale. Confido sia possibile fare al più presto chiarezza sulla vicenda, soprattutto per gli effetti che questa potrebbe avere sul bilancio del comune di Nuoro».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento