martedì 21 maggio 2019, Aggiornato alle 14:00
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > La Denuncia. Le zone interne dimenticate dalla Regione: solo cinque i consiglieri che ci rappresenteranno

La Denuncia. Le zone interne dimenticate dalla Regione: solo cinque i consiglieri che ci rappresenteranno

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Elezioni regionali 2019 (foto S.Novellu)
Elezioni regionali 2019 (foto S.Novellu)
«Le zone interne della Sardegna e il Nuorese negli ultimi vent’anni hanno progressivamente perso peso politico e amministrativo»
La denuncia arriva da Daniele Maoddi presidente regionale associazione culturale Nuova Prospettiva Popolare  rimarcando il fatto che  «le anomalie di una legge elettorale regionale da correggere (ci sono già alcune proposte meritevoli di attenzione) oggi tolgono a Nuoro ulteriore rappresentanza politica con soli 5 consiglieri regionali eletti (6 con il consigliere ogliastrino)».
I nostri territori progressivamente sono stati privati  di servizi essenziali quali Sanità, Scuola, Trasporti.
«Eppure Nuoro e la Sardegna Centrale, per storia, cultura e potenzialità oltreché per tradizione politica, oggi avrebbero bisogno come il pane di incrementare la propria rappresentanza politica non di vederla ulteriormente indebolita. L’auspicio é pertanto che il Nuorese le zone interne della Sardegna siano messe al centro dell’agenda politica della nuova legislatura» conclude Maoddi.
© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento