venerdì 19 aprile 2019, Aggiornato alle 18:25
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > A Macomer arriva il coworking per i professionisti e non solo

A Macomer arriva il coworking per i professionisti e non solo

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Gli uffici del Coworking (f. P.G.Vacca)
Gli uffici del Coworking (f. P.G.Vacca)

I vani sono stati ricavati all’interno del vecchio motel Agip

Nasce a Macomer una forma di condivisione che consentirà, specialmente a giovani professionisti che non possono permettersi di pagare i locali di uno studio o delle attrezzature, di incominciare una attività. Si chiama coworking, ovvero, al di la degli inglesismi imperanti, degli spazi comuni dove risiedere saltuariamente o in maniera continuativa, per portare avanti la propria attività professionale. Nei locali, che potranno essere usufruiti con tariffe orarie, si trovano tavoli di lavoro, scrivanie, armadietti. Ci sono poi degli uffici privati arredati nei quali operare quando serve. Si possono fare momenti di formazione tramite sale attrezzate ed arredate, dotate di schermi. Si può persino usufruire di un ufficio virtuale che provvede ai servizi di segreteria, domiciliazione e stampa. Tutto quanto insomma per mandare avanti una professione pur non disponendo di locali propri. Tra gli altri vantaggi quello del contatto fra diversi esperti che potrebbe essere vantaggioso. L’iniziativa, rivoluzionaria per la zona, ma che già opera in altre città anche della Sardegna, potrebbe incoraggiare giovani laureati ad intraprendere una attività. I locali, inoltre, dispongono di sale che possono essere affittate per formazione o riunioni aziendali. Il complesso è sorto tramite l’acquisto di un pezzo del vecchio motel Agip, chiuso da tempo immemorabile ed in decadenza visibile, e contribuirà, anche con altre iniziative che sono sorte nello stabile, a rimettere in sesto la facciata dello storico edificio. L’iniziativa, per ora, offre lavoro a 4 persone, ma, in prospettiva è possibile l’assunzione di altre.

L’ufficio lavora anche su progettazione e bandi, soprattutto quelli europei, sulla sicurezza e formazione, sulle bonifiche ambienti e sulle gestioni condominiali. Una miriade di iniziative, insomma, che potrebbe dare lavoro ad altri dipendenti, usufruendo anche della centralità geografica di Macomer che è stata sempre, storicamente, origine di sviluppo.

Pier Gavino Vacca

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento