venerdì 22 marzo 2019, Aggiornato alle 21:22
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Il Nuorese si sveglia sotto una coltre di neve gelata: per fortuna pochi disagi

Il Nuorese si sveglia sotto una coltre di neve gelata: per fortuna pochi disagi

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
L'abitato di Fonni sotto la neve
L'abitato di Fonni sotto la neve

 

Dopo una notte in cui una leggera nevicata ha imbiancato ogni cosa, sfiorando appena l’abitato di Nuoro, complici le basse temperature, il gelo ha fatto la sua comparsa.

Spazzaneve in azione nel Nuorese

Spazzaneve in azione nel Nuorese

Per ore, mezzi spargisale e spazzaneve hanno lavorato a garantire una corretta viabilità e, infatti, non si sono registrate interruzioni, neppure nei punti più critici, come i valichi o la piana di Campeda, in cui la circolazione è libera.

Si circola regolarmente sulla Statale 389 Nuoro Lanusei, per quanto siano presenti ampie formazioni di ghiaccio soprattutto in corrispondenza dei cavalcavia; così la Provinciale 7 Fonni Desulo, ghiacciata in più punti, è percorribile con pneumatici invernali; stessa cosa la 295, da Sa codina verso Aritzo e la cantoniera Ortuabi; la 128 è libera da Sorgono fino ad Ovodda mentre dal km 118 a Gavoi è molto ghiacciata -poiché non è stato sparso il sale – e si transita a bassa velocità con pneumatici da neve e con molta prudenza; stessa situazione nella 389 dir B.

Un agente della Stradale aiuta un automobilista in difficoltà

Un agente della Stradale aiuta un automobilista in difficoltà

La Polizia stradale, che ha operato ininterrottamente su tutto il territorio, garantendo la gestione del traffico e l’assistenza agli automobilisti in difficoltà, raccomanda massima prudenza soprattutto per il ghiaccio.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento