martedì 15 ottobre 2019, Aggiornato alle 12:52
Home > SANITÀ, AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ > Primo (H)Open day dedicato alla ginecologia. Appuntamento anche al San Francesco di Nuoro

Primo (H)Open day dedicato alla ginecologia. Appuntamento anche al San Francesco di Nuoro



In occasione della festa della donna, diversi opedali dell’ATS Sardegna partecipano alla prima edizone dell’(H)Open day dedicato alla ginecologia, in programma l’8 marzo su tutto il territorio nazionale.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere l’attenzione in ambito ginecologico e in particolare verso i fibromi uterini, che rappresentano una delle patologie ginecologiche benigne più diffuse, con una stima di circa 3 milioni di donne nel nostro Paese. In circa la metà dei casi i fibromi uterini sono asintomatici mentre, per il restante 50%, sono responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne.

Sull’isola sono coinvolti i presidi ospedalieri San Francesco di Nuoro, Giovanni Paolo II di Olbia e San Martino di Oristano.

Presidio ospedaliero San Francesco. L’appuntamento è dalle 9 alle 13 all’ambulatorio ginecologico (9° piano). In programma la distribuzione di materiale informativo e la prenotazione di visite ed ecografie. Indipensabile la prenotazione telefonando al numero 0784 240240.

Presidio ospedaliero Giovanni Paolo II di Olbia. L’all’ambulatorio ginecologico (1° piano padiglione D1) aprirà le porte dalle 8 alle 14. In programma la distribuzione di materiale informativo e la prenotazione di visite ed ecografie. Indipensabile la prenotazione telefonando al numero 0789 552912 (da lunedì a giovedì, dalle 12.00 alle 14.00). Per poter effettuare le visite è necessaria una impegnativa del medico di medicina generale con il quesito diagnostico “fibroma uterino”

Presidio ospedaliero San Martino di Oristano. Distribuzione di materiale informativo sui fibromi uterini negli ingressi del presidio. L’orario di ingresso è dalle 9 alle 12. Non è necessaria la prenotazione. 

L’iniziativa è promossa da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, con il patrocinio della Società italiana di ginecologia e ostetricia. Sul sito www.bollinirosa.it sono disponibili l’elenco dei servizi offerti dagli ospedali aderenti e le modalità di prenotazione. Tutte le prestazioni proposte per la giornata saranno erogate gratuitamente e le prenotazioni saranno accolte fino alla copertura dei posti disponibili nelle strutture coinvolte dell’ATS Sardegna. A livello nazionale sono 200 gli ospedali che hanno aderito al 1° H-Open Day dedicato alla Ginecologia.

 

Lascia un commento