sabato 24 ottobre 2020, Aggiornato alle 14:58
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Pregiudicato e evaso dal carcere fermato con due coltelli torna in manette

Pregiudicato e evaso dal carcere fermato con due coltelli torna in manette

Giuseppe Trantino
Giuseppe Trantino

 

L’arrestato era accampato in una tenda situata nella pineta antistante la spiaggia, in località “la Capannina”, nella marina di Tortolì, e aveva in programma di lasciare l’isola imbarcandosi per Civitavecchia.

L’uomo è stato fermato intorno a mezzogiorno di ieri dai Carabinieri militari della locale Stazione dai colleghi del Nucleo operativo di Lanusei per un controllo in via Monsignor Virgilio a Tortolì; nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico.

Protagonista della vicenda: Giuseppe Trantino, nato a Lentini nel 1981, residente a Velletri, con precedenti per rapine a mano armata, furto in abitazione e di auto, lesioni personali aggravate e altro, in quanto ritenuto responsabile di inosservanza delle misure di sicurezza detentive e porto di armi e oggetti atti a offendere.

Approfondendo i controlli, è emerso che si era allontanato, rendendosi irreperibile dal 6 agosto scorso, dalla casa di reclusione di Isili dove avrebbe dovuto essere internato per due anni.

Espletate le formalità di rito,Trantino è stato associato alla casa circondariale di Lanusei a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI