giovedì 9 luglio 2020, Aggiornato alle 13:00
Home > CULTURA E SPETTACOLO > Danza. All’Eliseo è tempo di tango con il maestro argentino Miguel Angel Zotto

Danza. All’Eliseo è tempo di tango con il maestro argentino Miguel Angel Zotto

Miguel Angel Zotto durante un'esibizione
Miguel Angel Zotto durante un'esibizione

Con lui, sul palco, Daiana Guspero

Il fascino avvenente e la sensualità del tango caratterizzano il prossimo appuntamento della Stagione di danza al teatro Eliseo di Nuoro, all’interno del circuito Multidisciplinare organizzato dal Cedac, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Nuoro.

Questa sera, alle 20,30, a farla da padrone sarà nientedimeno che il grande Maestro di tango argentino Miguel Angel Zotto, nel suo genere il più grande ballerino e coreografo di sempre.

Un percorso musicale e coreografico dove eleganza, sensualità e seduzione si fondono con l’energia del tango argentino. Con il suo nuovo spettacolo, il più straordinario ballerino e coreografo di sempre, Miguel Angel Zotto, amplifica l’intensità del tango attraverso gli arrangiamenti musicali originali live accompagnati dagli abbracci seducenti dei ballerini che riempiono la scena, riuscendo ancora una volta a coinvolgere ed emozionare il pubblico, grazie a quell’incredibile comunicazione tra corpi eleganti e morbidi che è il tango, e che evidenzia il potere a tinte forti ma mai volgare delle sagome femminili.

Al suo fianco la travolgente Daiana Guspero, prima ballerina della Compagnia argentina Tango X2 e, a completare le coreografie, saranno in scena altri quindici ballerini. Tutto incorniciato dalle splendide musiche eseguite dal vivo dall’orchestra tipica di tango “Tango Sonos Orchestra”.

Ma non finisce qui, perché il Maestro Zotto, prima di andare in scena, avrà il piacere di salutare il pubblico nuorese, in particolare le scuole di danza, regalando agli amanti di questa arte un momento davvero unico, con la possibilità di dialogare con la “storia” del tango argentino e rivolgere al Maestro le proprie domande o curiosità. L’incontro è previsto per le ore 19, sempre al teatro Eliseo.

Lascia un commento

error: Content is protected !!