martedì 18 settembre 2018, Aggiornato alle 21:42
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. È finita l’era Soddu? Consiglieri di Minoranza e Sardisti occupano l’aula Consiliare

Nuoro. È finita l’era Soddu? Consiglieri di Minoranza e Sardisti occupano l’aula Consiliare

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Il Consiglio Comunale di Nuoro occupato dalla Minoranza (© foto S.Novellu)
Il Consiglio Comunale di Nuoro occupato dalla Minoranza (© foto S.Novellu)

 

«Il Presidente del Consiglio comunale oggi ha dato un duro colpo alla democrazia, dopo che il Sindaco ha ritirato la delibera sugli equilibri di bilancio, ha chiuso in modo inaspettato la seduta consiliare non dando la parola ai consiglieri che già si erano prenotati per parlare». Così il consigliere di Opposizione Basilio Brodu.

Prosegue a oltranza  la protesta dei consiglieri dell’opposizione la recriminazione è quella  non tanto di non aver affrontato la discussione sui debiti fuori bilancio quanto piuttosto che fino a qualche giorno prima il sindaco Andrea Soddu dichiarava che il parere non favorevole dei revisori dei conti non era necessariamente negativo. Tra i banchi dell’aula consiliare anche gli esponenti del movimento Sardista che fanno parte della maggioranza ma che hanno manifestato già da tempo il proprio malessere per certi passaggi fatti specialmente per quanto riguarda l’approvazione del bilancio.

«Non ci aspettavamo che il Presidente del Consiglio comunale chiudesse la discussione sugli equilibri in questo modo» affermano Claudia Camarda e Viviana Brau.

Il Consiglio Comunale di Nuoro occupato dalla Minoranza dopo l'abbandono di Sindaco e Maggioranza (© foto S.Novellu)

Il Consiglio Comunale di Nuoro occupato dalla Minoranza (© foto S.Novellu)

«Non crediamo più alla “favoletta” che la maggior parte dei rilievi segnalati dai revisori sono già stati soddisfatti. In realtà noi lo abbiamo appreso he le criticità del documento contabile non fossero state superate lo abbiamo appreso direttamente dal presidente dei revisori nella commissione che si è tenuta nella mattinata di ieri. Il Sindaco si deve dimettere ha creato un precedente storico nella politica nuorese che prima di oggi non era mai avvenuto» dicono i consiglieri di minoranza Basilio Brodu, Pierluigi Saiu, Alessandro Bianchi, Leonardo Moro, Nicola Porcu, Peppe Montesu, Gian Pietro Gusai, Mara Sanna e Tore Sulas.

Il presidente del Consiglio comunale di Nuoro Fabrizio Beccu

Il presidente del Consiglio comunale di Nuoro Fabrizio Beccu

Il presidente del Consiglio Fabrizio Beccu si difende dagli attacchi della Minoranza dicendo che: «una volta che il provvedimento è stato ritirato io ho applicato semplicemente le norme del regolamento del consiglio comunale».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento