Olzai. Una ciocca di capelli per solidarietà alle donne iraniane

Franceschino Nieddu

Olzai. Una ciocca di capelli per solidarietà alle donne iraniane

giovedì 29 Settembre 2022 - 20:08
Olzai. Una ciocca di capelli per solidarietà alle donne iraniane

Donare una ciocca di capelli per le donne iraniane. È questa l’iniziativa organizzata da Maddalena Agus, sindaco di Olzai, in segno di solidarietà per l’omicidio di Masha Amini, la giovane di origini curde massacrata a morte dalla “polizia morale” per non aver indossato correttamente il velo.

«Come donna – sottolinea il Sindaco nel suo appello – sono con le donne iraniane che manifestano per la morte di Masha e rivendicano il diritto di esistere in quanto donne e di non essere costrette a abiti prigione per tutta la vita. Come sarda sono con le donne curde come Masha, che subiscono una doppia sudditanza, quella dell’integralismo religioso e quella imposta dallo stato iraniano al suo popolo, il popolo curdo diviso in ben 5 sudditanze e impedito di essere sovrano nella propria terra».

«Taglierò una ciocca dei miei capelli come gesto simbolico per unirmi alle donne iraniane – prosegue – che si stanno tagliando i capelli, in Iran come nelle città europee dove sono emigrate o esiliate politiche. Una ciocca di capelli non cambierà la loro condizione ma è un modo per sentirsi solidali e coinvolte. Se saremo in in molte a farlo potremmo aiutare le donne imprigionate nei loro abiti dagli integralismi religiosi e politici».

«Chiedo alle donne di Sardegna, e perché no anche agli uomini, – conclude Maddalena Agus – di partecipare numerose a questo piccolo gesto simbolico».

F.Nieddu

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta