Comitato Ortobene Ultima Spiaggia: raccolte oltre 1000 firme per dire no al senso unico della discordia

Sonia

Comitato Ortobene Ultima Spiaggia: raccolte oltre 1000 firme per dire no al senso unico della discordia

mercoledì 21 Settembre 2022 - 11:43
Comitato Ortobene Ultima Spiaggia: raccolte oltre 1000 firme per dire no al senso unico  della discordia

Nuoro, ciclocross sul Monte Ortobene (foto S.Novellu)

1300 firme per dire no al senso unico della pista ciclabile nel  monte dei nuoresi.  La petizione è stata lanciata alcuni giorni fa  dal Comitato Ortobene Ultima Spiaggia e oggi il presidente Antonio Costa la ha protocollata in Comune (APPROFONDISCI).

Antonio Costa (foto S.Novellu)

Antonio Costa (foto S.Novellu)

«Ha destato stupore nella cittadinanza l’istituzione di un senso unico in salita in località Sedda Ortai (ultimi due chilometri ) per via del disagio che creerebbe ai residenti, ai frequentatori appassionati d’estate, e ai turisti, costretti tutti a discendere nella tortuosa e pericolosa strada provinciale, allungando all’inverosimile i tempi di
percorrenza e mettendo a serio rischio la stessa incolumità fisica . La qualcosa di certo non agevola il rilancio del nostro Monte per il quale noi del Comitato ci adoperiamo con tutta le nostre forze e la naturale passione, come da Lei più volte riconosciute negli innumerevoli eventi e soprattutto negli interventi da noi realizzati a sostegno dell’operato della pubblica amministrazione ».  È scritto in una lettera che il Comitato ha scritto in allegato alla petizione (APPROFONDISCI).

«Da circa due anni a questa parte, questo rapporto di collaborazione e reciproco rispetto
si è incrinato per un comportamento alquanto discutibile da parte di questa amministrazione
che il Comitato di certo non meritava e non merita – prosegue il documento-  Questa petizione, sottoscritta in una settimana da centinaia di cittadini, vuole essere la dimostrazione dell’interesse che circonda l’Ortobene e soprattutto della volontà degli stessi decisamente contrari a questo progetto così come  elaborato; volontà che non va disattesa perché proviene dalla base alla quale voi amministratori vi rivolgete per ottenere il consenso e verso la quale dovete confrontarvi soprattutto quando nelle istanze popolari non vi sono fini reconditi ma leali e sani principi d’intenti».

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta