Stabile del Corso Garibaldi abbandonato al degrado: presenza di piccioni e pulci nonostante la segnalazione dei residenti

Sonia

Stabile del Corso Garibaldi abbandonato al degrado: presenza di piccioni e pulci nonostante la segnalazione dei residenti

mercoledì 22 Giugno 2022 - 09:49
Stabile del Corso Garibaldi abbandonato al degrado: presenza di piccioni e pulci nonostante la segnalazione dei residenti

Lo stabile in Corso Garibaldi

Alcuni residenti del Corso Garibaldi sono sul piede di guerra contro l’amministrazione comunale a causa di un immobile abbandonato dove nidificano piccioni e altri volatili  con le conseguenze immaginabili.

«Lo stabile al numero civico 18 – riferiscono i residenti-  è diventato da parecchi anni una vera è propria voliera».  Già da un anno sono state inviate pec ai Vigili urbani, al Comune e alla ASL (servizio di igiene pubblica) per far presente la pericolosità di questa situazione per la salute pubblica ma ovviamente c’è stato il classico rimbalzo di responsabilità istituzionali  e burocratiche con l’effetto che nel cuore pulsante della città si consuma una situazione di degrado ormai diventata insostenibile.

Per noi abitanti  in zona sta diventando impossibile aprire le finestre in quanto i piccioni entrano persino in casa. Con le alte temperature l’odore di guano è fortissimo che impedisce l’apertura delle finestre nelle ore serali per poter respirare un pochino di aria fresca».

L’ultima spiaggia per questi cittadini è lanciare l’appello dalle pagine del nostro giornale al Comune di Nuoro che: «nonostante le ripetute pec si è completamente disinteressato».

«Abbiamo chiesto che venga fatta una disinfestazione visto le numerose pulci che trasportano tali volatili, che il Comune intimasse i proprietari a installare delle reti per far si che non possa entrare più nulla li all’interno, ma
purtroppo nessuno ci ha mai considerato, ma visto lo stato di abbandono della città forse per l’attuale Giunta comunale è un bellissimo biglietto da visita avere un immobile con queste caratteristiche in pieno centro
città».

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta